Multe, le 10 scuse più originali degli automobilisti
Multe, le 10 scuse più originali degli automobilisti
Lifestyle

Multe, le 10 scuse più originali degli automobilisti

Dalla lite con la moglie in auto alle scarpe nuove: ecco le scuse più assurde

Le 10 scuse più originali degli automobilisti "beccati" a superare i limiti di vecità

A chi non è mai capitato di superare il limite di velocità, con l'effetto più o meno immediato di essere multato? In Germania pare che le scuse accampate dagli automobilisti colti in flagrante, a schiacciare il piede sull'acceleratore, siano addavero fantasiose. La top ten della più assurde è stata realizzata dal quotidiano tedesco Bild Zeitung.

Le 10 scuse più originali degli automobilisti "beccati" a superare i limiti di vecità

Un uomo ha dato la colpa, per aver superato di 12 km/h il limite di velocità, alla moglie. O meglio: a una discussione con la moglie, che si trovava in auto con lui. La lite lo avrebbe distratto dalla guida!

Le 10 scuse più originali degli automobilisti "beccati" a superare i limiti di vecità

Colpa delle scarpe nuove: così una donna si è giustificata per accelerato troppo. Con le scarpe nuove, infatti, non avrebbe avuto la giusta "sensibilità" sul piede.

Le 10 scuse più originali degli automobilisti "beccati" a superare i limiti di vecità

Altra spiegazione piuttosto stravagante accampata da un'automobilista è stata che si stava recando "d'urgenza" dal dentista, motivo per il quale non si era accorto che viaggiava a 10 km/h oltre i limiti.

Le 10 scuse più originali degli automobilisti "beccati" a superare i limiti di vecità

Una donna ha spiegato, dopo essere stata fermata dalla polizia, di aver dato un'accelerata per non arrivare in ritardo in ufficio.

Le 10 scuse più originali degli automobilisti "beccati" a superare i limiti di vecità

Ecco un'altra scusa (ma alquanto più originale) per aver guidato parlando al telefonino, a causa di un mal di denti: questa volta l'automobilista di turno multato ha spiegato che il suo dentista gli aveva consigliato di parlare molto al telefono, perché questo sistema gli avrebbe permesso di "raffreddare" la mandibola dolorante!

Le 10 scuse più originali degli automobilisti "beccati" a superare i limiti di vecità

Secondo una donna di 67 anni, che viaggiava oltre i limiti di velocità, se avesse rallentato, frenando, avrebbe rischiato di fare un incidente, venendo tamponata.

Le 10 scuse più originali degli automobilisti "beccati" a superare i limiti di vecità

Tra le altre scuse accampate dagli automolisti c'è anche quella di un uomo che, alla guida della sua Mercedes Coupé, ha raccontato che viaggiava a velocità elevata per colpa del cambio automatico della vettura, che non gli avrebbe permesso di sentire bene i rumori del motore e dunque di accorgersi che andava troppo forte!

Le 10 scuse più originali degli automobilisti "beccati" a superare i limiti di vecità

Una donna, fermata per aver superato di ben 20 km/h la velocità massima consentita, si è giustificata dicendo che era colpa del sole, che non le permetteva, accecandola, di controllare il tachimetro.

Le 10 scuse più originali degli automobilisti "beccati" a superare i limiti di vecità

Una donna austriaca, 29enne, è stata sorpresa a viaggiare a quasi il doppio della velocità massima consentita: agli agenti ha raccontato di essersi appena trasferita e di non conoscere i divieti della zona dove si trovava.

Ti potrebbe piacere anche

I più letti