Silvestro Lega
Silvestro Lega
Lifestyle

I Macchiaioli. Una rivoluzione d’arte al Caffè Michelangelo

Alle Scuderie del Castello Visconteo di Pavia una mostra dedicata al movimento artistico che rivoluzionò la pittura italiana dell’Ottocento

La stagione espositiva autunnale delle Scuderie del Castello Visconteo di Pavia aprirà il 19 settembre con un' importante mostra dedicata ai Macchiaioli: l' obiettivo  è quello di indagare i protagonisti e l’evoluzione di questo importante movimento, fondamentale per la nascita della pittura moderna italiana.

Il punto di vista adottato racconta, nello stesso tempo, l’importanza storico artistica del movimento, i suoi rapporti con la scena francese, le novità tecniche introdotte dai pittori del gruppo, ma anche la quotidianità della vita al "Caffè Michelangelo", a Firenze, seguendo il filo dei racconti, degli scritti, delle lettere lasciate dai protagonisti.

Il percorso espositivo presenta oltre settanta opere (provenienti da prestigiose sedi museali e da collezioni private) firmate dai principali esponenti del gruppo dei Macchiaioli quali Telemaco Signorini, Giovanni Fattori, Giuseppe Abbati, Silvestro Lega, Vincenzo Cabianca, Adriano Cecioni, Vito d’Ancona, Raffaello Sernesi, Odoardo Borrani e altri.

La mostra si concluderà con le nuove generazioni che frequentarono il Caffè Michelangelo negli anni successivi a quelli vissuti dal gruppo storico, indagando il Caffè fino alle fasi più tarde della sua storia, arrivando  "all’eredità della macchia" con opere di Giuseppe de Nittis, Federico Zandomeneghi e Giovanni Boldini.

“I Macchiaioli. Una rivoluzione d’arte al Caffè Michelangelo”
Dal 19 settembre al 20 dicembre 2015
Scuderie del Castello Visconteo
Viale XI Febbraio, 35 - Pavia

Museo Nazionale della Scienza e della Tecnologia Leonardo da Vinci, Milano
Giovanni Fattori La lettera al campo, 1873 – 1875 Olio su tavola, 16, 6 x 34,5 cm
Ti potrebbe piacere anche

I più letti