Live

Ucraina: fallita la tregua

Ore 15:40 - Versioni contrastanti sulla mancata attivazione dei corridoi umanitari

Le autorità di Volnovakha, una delle due città che sarebbero dovute essere evacuate oggi, hanno denunciato il mancato rispetto della tregua: «I russi hanno ricominciato a bombardare Volnovakha senza pietà ed era molto pericoloso spostarsi» ha detto il governatore regionale Pavlo Kyrylenko. L’evacuazione è stata così rinviata. Nell'altra città, Mariupol, le autorità hanno invece invitato i cittadini in attesa di essere evacuati a rientrare nei rifugi, mentre erano ancora in corso i colloqui con i russi. Diversa la ricostruzione dei fatti secondo il ministro degli Esteri russo. «Ai corridoi umanitari aperti stamani in Ucraina a Mariupol e Volnovakha» ha dichiarato il ministro Sergei Lavrov «non si è presentato nessuno». E ha aggiunto: «Il lavoro dei corridoi umanitari, in particolare di quello di Mariupol, viene impedito dai nazionalisti ucraini».

I più letti