Live

Mosca: «Abbiamo preso Mariupol»

Ore 9.30 - L'annuncio dal Cremlino

«Abbiamo preso Mariupol». Mosca ha annunciato poco fa che la città simbolo delle ultime due settimane di guerra è stata conquistata. In realtà rimangono mille ucraini tra civili e militari, asserragliati nei sotterranei dell'acciaieria Azovstal. In molti chiedono la loro resa, in cambio della vita, dicono i russi. Alcuni pullman umanitari attendono in zona per mettere in salvo i civili, soprattutto donne e bambini. Putin inoltre ha ordinato lo stop ai bombardamenti a tappeto sull'acciaieria. Al tempo stesso avrebbe confermato il no alla parata del 9 maggio proprio nella città a sud dell'Ucraina.

I più letti