Live

Lavrov: «Non abbiamo alternative alla guerra»

Ore 11.00 - Parla il Ministro degli esteri russo

«Simo per la soluzione dei problemi e per il dialogo ma al momento non c'è alternativa alla guerra». Così il Ministro degli esteri russo Sergei Lavrov dopo il primo faccia a faccia con il suo parigrado ucraino, Kubela. «Questo incontro ad Antalya però non deve sostituire il tavolo aperto in questi giorni che è autorizzato dal nostro governo. Per noi i corridoi umanitari sono sempre validi. L'operazione militare speciale va secondo i piani previsti. La fornitura di armi dagli europei all'Ucraina va contro i principi stessi dell'Europa; chi fa questo sarà responsabile delle proprie attività. Non vogliamo invadere altri paesi. E non abbiamo invaso l'Ucraina dove abbiamo solo difeso il nostro paese. Per anni nessuno ci ha ascoltato sulle nostre richieste. L'ospedale pediatrico era la base dell'armata Azov dei soldati ucraini. Per quanto riguarda la nostra economia, ci pensiamo noi, il nostro presidente ed il nostro governo».

I più letti