Sanremo Giovani: 5 cose sul Festival e sullo show evento
Ufficio Stampa Rai
Sanremo Giovani: 5 cose sul Festival e sullo show evento
Lifestyle

Sanremo Giovani: 5 cose sul Festival e sullo show evento

Mercoledì 15 dicembre su Rai1 Amadeus conduce la serata che decreterà i vincitori: i primi tre classificati entreranno di diritto nel cast di Sanremo 2022 con i Big (non ci sarà più la categoria Giovani), che stasera annunceranno anche i titoli delle canzoni in gara

«Ma Saremo Giovani o Sanremo Giovani?». Tocca scomodare uno dei pochi passaggi esilaranti della serie The Ferragnez per lanciare Sanremo Giovani 2021, lo show evento in onda mercoledì 15 dicembre su Rai1 che di fatto tira la volata al Festival di Sanremo 2022, al via dal 1° febbraio prossimo. Per rendere più appetitosa la serata (che non ha mai brillato sul fronte degli ascolti), Amadeus ha calato subito il jolly annunciando poche ore fa che non solo il vincitore ma i primi tre classificati approderanno nel cast dei Big di Sanremo.

Sanremo Giovani 2021, chi sono i 12 finalisti

Dodici concorrenti, un vincitore ma tre importantissimi pass per accedere a Sanremo 2022. Ad esibirsi dal palco del Casinò di Sanremo saranno Bais, Martina Beltrami, Esseho, Oli?, Matteo Romano, Samia, Tananai, Yuman, Destro, Littamè, Senza_Cri e Vittoria. A designare i primi tre classificati saranno il direttore artistico del Festival, Amadeus, e la commissione artistica composta da Claudio Fasulo, Gianmarco Mazzi, Massimo Martelli e Leonardo De Amicis. «A chi non vince dico: non demoralizzatevi, si chiude una porta e si apre un portone», ha spiegato Amadeus in conferenza stampa. Chi vincerà, andrà al Festival con una nuova canzone.

Niente Nuove Proposte al Festival 2022

Perché Sanremo Giovani è importante? Perché non solo il primo classificato ma i primi tre accederanno a Sanremo 2022, che da regolamento non avrà più la categoria Giovani. «Ho tolto la sezione Nuove Proposte perché vedo che questi ragazzi salgono sul palco dell'Ariston ma nessuno se li fila e le loro canzoni in radio non si sentono mai - ha spiegato Amadeus - Sembra quasi dar loro la gioia di poter dire che sono andati a Sanremo ma poi non succede niente. A questo punto meglio portarli tra i Big». Si torna dunque al recente passato, quando Mahmood nel 2019 vinse Sanremo Giovani, entrò di diritto nel cast di Sanremo e vinse con Soldi battendo Ultimo.

Tutti i Big presenti (tranne Elisa)

Nel corso di Sanremo Giovani 2021 sfileranno al Casinò i 22 Big annunciati il 4 dicembre scorso da Amadeus in diretta al Tg1. Da Gianni Morandi a Emma, da Iva Zanicchi a Sangiovanni, sveleranno i titoli delle loro canzoni. Ci saranno tutti tranne Elisa, che ai primi di dicembre ha contratto il Covid. «Per fortuna in forma leggera e sta bene, ma essendo positiva al tampone non può essere presente, ma solo in collegamento skype».

Cosa succede in caso di Covid

A proposito di Covid, cos'accadrà se uno dei cantanti in gara risultate positivo durante il Festival? Si seguirà il protocollo dello scorso Festival con Irama: «Non ci saranno squalifiche, ma andrà in onda il video delle prove generali. Per questo dico agli artisti in gara di presentarsi ben pettinati e vestiti alle prove generali visto che poi quel filmato verrà trasmesso per quattro sere», ha ironizzato il conduttore.

Fiorello torna a Sanremo con Amadeus?

«Fiorello al mio fianco a Sanremo? Mi auguro che si sia anche in questa edizione. Spero ci sia, ma non ne abbiamo parlato: di solito ne parlo con lui venti giorni prima dell'inizio del Festival». Così per la prima volta Amadeus ha commentato le voci sulla triplette di Fiorello al Festival. Il diretto interessato ancora non si è espresso ma secondo il settimanale Chi sarebbe stato trovato un accordo e dunque lo showman siciliano tornerà all'Ariston. Sempre secondo Chi, come co-conduttori potrebbero esserci anche Alessia Marcuzzi e Tommaso Paradiso.

Ti potrebbe piacere anche

I più letti