Natale, tempo di mercatini (virtuali e non)
iStock
Natale, tempo di mercatini (virtuali e non)
Lifestyle

Natale, tempo di mercatini (virtuali e non)

Una delle tradizioni natalizie più amate è senza dubbio quella dei mercatini di Natale. Durante il periodo delle feste, le nostre vie e le nostre piazze riempiono di luci e addobbi con piccoli stand che vendono decorazioni natalizie, prodotti regionali gastronomici o di artigianato e piccoli oggetti regalo.

Il primo mercatino di Natale nasce a Vienna, nel 1298, quando ai cittadini fu permesso di tenere un "krippenmarkt" durante il periodo dell'Avvento, ma è nella Germania del 1400, più precisamente a Dresda che iniziano a formarsi i mercatini che conosciamo oggi.

Il mercato più antico d'Italia è quello di Bolzano, nato nel 1990. Da lì l'usanza si è diffusa e negli anni successivi sono nati il mercatino di Natale di Brunico, quello di Bressano, quello di Vipiteno e quello di Merano che oggi vengono chiamati «i mercatini del Percorso 5 stelle».

Dopo lo stop forzato del 2020, quest'anno si torna a parlare di mercatini, un business che nel 2019 valeva 338 milioni di euro. I dati raccontano infatti che due anni fa hanno visitato i mercatini di Natale oltre 159 milioni di persone e ognuno di loro ha speso in media 30 euro.

Ecco i più belli, da visitare in presenza oppure comodamente dal divano di casa.

Pur Sudtirol, il mercatino virtuale

Pur Südtirol, azienda altoatesina da dieci anni portavoce dell'eccellenza del territorio dell'Alto Adige in campo enogastronomico e non solo, trasferisce online la magica atmosfera dei Mercatini di Natale. Fino al 6 gennaio nel sito ufficiale di Pur Südtirol è aperta la sezione "Mercatino di Natale" dedicata allo shopping con idee proposte per tema e tipo di prodotto: specialità dell'Alto Adige, dolci di Natale, prodotti wellness e decorazioni per la casa. Sono 3.000 i prodotti disponibili sulla piattaforma, con una vasta gamma bio e un assortimento di prodotti stagionali e di qualità.

Tra le curiosità di quest'anno due piccoli produttori: la Segheria Senales con gli accessori decorativi in legno di cirmolo e la Tessitura artistica Ulbrich con "gli intrecciati", tessili per la casa come presine, portapane, strofinacci. Due limited edition on line solo per il periodo natalizio. Curiosando nel mercatino virtuale di Pur Südtirol si possono trovare specialità enogastronomiche come lo speck, le mele fresche, i canederli, lo strudel, e un'ampia scelta di vini, birre, distillati e succhi di frutta. Oltre al wine & food, tutte da scoprire le casette "mondo del cirmolo", "lana e fieno", "per riscaldarsi", con tantissime idee regalo, dall'oggettistica a tema natalizio, agli accessori in lana per la casa, fino alle confezioni di fieno o di trucioli in legno di cirmolo.

La selezione dei prodotti di Pur Südtirol è affidata ad uno staff di esperti: dal sommelier dei formaggi e dei vini, allo specialista dei prodotti di artigianato locale, ogni prodotto è testato e valutato attentamente da esperti nei diversi settori e, una volta approvato, viene sottoposto a controlli periodici di qualità, grazie anche a visite regolari ai produttori e alla loro filiera. In questo modo Pur Südtirol è in grado di garantire l'affidabilità della propria selezione e la sostenibile distinzione da una produzione massificata come quella della grande distribuzione. È proprio questa la colonna portante dell'"ecosistema" di Pur Südtirol: regalare l'eccellenza dell'Alto Adige, essendo parte attiva dell'eccellenza stessa.

IllumiNatale a Cuneo

Andrea Loreni - Il Funambolo

Per Natale Cuneo si accende di luce. Una splendente scia luminosa che, dall'8 dicembre 2021 al 6 gennaio 2022, abbraccerà come una stella cometa anche Limone Piemonte, Tenda, La Brigue, Saorge e Breil, territori colpiti dalla terribile alluvione dell'ottobre 2020.

Una manifestazione del tutto nuova quindi, che avrà come protagonista la luce declinata in diverse forme. Piazza Galimberti diventerà un vero e proprio teatro all'aperto, che ospiterà sul suo palcoscenico il primo Capodanno nella piazza principale di Cuneo con concerti, dj set, street food e grande spettacolo con le fontane luminose danzanti e le dame giganti, ma anche un grande albero luminoso e nomi prestigiosi del teatro di strada europeo come Andrea Loreni il funambolo, meravigliosi spettacoli acrobatici sospesi all'altezza di 50 metri. Le vie e le piazze del centro saranno attraversate da parate musicali e personaggi luminosi che si affiancheranno a diverse installazioni, vere opere di luci e arte. E poi attività per bambini e famiglie, la camminata/corsa non competitiva Babbo Run, i mercatini di Natale, le visite guidate alla scoperta della città e ai presepi del centro storico, la giostra dei cavalli e la pista di pattinaggio in Piazza Europa, gli Antichi Mestieri e la rievocazione storica dei Re Magi e tanto altro.

Le luci si accenderanno mercoledì 8 dicembre, con Andrea Loreni, unico funambolo italiano specializzato in traversate a grandi altezze, che alle 18.30 attraverserà Piazza Galimberti su un cavo illuminato a led sospeso a 15 metri d'altezza per illuminare "virtualmente" non solo la città, ma anche i comuni colpiti dall'alluvione del 2020 che accenderanno le loro luminarie natalizie in contemporanea con quelle del Comune di Cuneo.

Merano

I Mercatini di Natale sono stati inaugurati lo scorso 25 novembre con un concerto musicale, e continueranno fino al 6 gennaio.

Un allestimento di luci decoreràil centro della città e il classico Calendario dell'Avvento, dalle finestre di dimensione reale, al Palais Mamming, in Piazza Duomo, coinvolgerà tutti: ogni sera, verso l'imbrunire si scoprirà un oggetto del museo, anche pezzi non esposti.

Tanti anche gli stand gastronomici per un vin brûlé, uno Strauben o per gustare piatti tipici locali, stando insieme e scaldandosi davanti al fuoco.

Trento

Da sabato 20 novembre 2021 a domenica 9 gennaio 2022, per ben 50 giorni Piazza Fiera e Piazza Battisti ospitano le 62 casette con il meglio dell'artigianato locale e delle specialità culinarie regionali.

Con un'attenzione particolare verso la sicurezza e la sostenibilità, il Mercatino di Natale di Trento permette di compiere un autentico viaggio ricco di tradizione e allo stesso tempo sorprendente e originale.

Accanto al Mercatino, tante attrazioni e un ricco calendario di eventi danno vita a "Trento, Città del Natale". Dai concerti con grandi interpreti del mondo musicale proposti gratuitamente nelle chiese del centro storico e della periferia, agli spettacoli itineranti che permettono di ripercorrere la storia della città.

Nella centrale e signorile Piazza Duomo svetta il grande albero di Natale illuminato da ben 30.000 luci, mentre in Piazza Santa Maria Maggiore sorge il Villaggio incantato con la dimora di Babbo Natale e le altre attrazioni dedicate ai bambini.

Ti potrebbe piacere anche

I più letti