Studio Battaglia: tutto sulla nuova nuova serie di Rai1
Ufficio Stampa Rai/Matteo Graia
Studio Battaglia: tutto sulla nuova nuova serie di Rai1
Televisione

Studio Battaglia: tutto sulla nuova nuova serie di Rai1

Martedì 15 marzo debutta il legal dramedy ambientato in uno studio di avvocati divorzisti, tra separazioni turbolente, accordi di riservatezza, eredità e unioni civili. Le protagoniste sono Lunetta Savino, Barbora Bobulova e Miriam Dalmazio

Tre divorziste e una futura sposa, quattro donne in fasi diverse della vita ognuna con i propri sogni e i propri turbamenti ma unite da un amore profondissimo e da un'ironia che le ha salvate anche quando tutto sembrava crollare. Sono loro le protagoniste di Studio Battaglia, la nuova serie di Rai1 con Lunetta Savino, Barbora Bobulova, Miriam Dalmazio e Marina Occhionero, al via da martedì 15 marzo, ispirata alla serie The Split, distribuita da BBC Studios. Al centro della storia, una lunga e complicata separazione e un racconto inedito della società italiana e dei cambiamenti degli ultimi anni, tra unioni civili, social media e famiglie omogenitoriali.

Studio Battaglia, la nuova serie con Lunetta Savino

Il cuore del racconto sono le donne Battaglia. C'è Marina - una strepitosa Lunetta Savino, che torna così su Rai1 dopo il successo clamoroso di Lolita Lobosco -, che non solo ha cresciuto tre figlie da sola ma è riuscita anche a far crescere il suo studio legale fino a farlo diventare uno dei più importanti di Milano. Poi c'è Anna (Barbora Bobulova), la maggiore delle sorelle Battaglia, che per emanciparsi dalla madre Marina ha appena lasciato lo studio di famiglia per andare a lavorare in uno studio rivale, e ancora Nina (Miriam Dalmazio), donna in carriera ironica, sfrontata e indipendente. E poi c'è Viola (Marina Occhionero), la piccola anticonformista di casa: non solo è l’unica a non aver studiato giurisprudenza ma nonostante la giovane età si sta per sposare. Quattro donne diverse ma unite da un amore profondissimo e dalla sofferenza causata dall'uomo di famiglia, Giorgio (Massimo Ghini), che venticinque anni prima se n’era andato di casa e che, improvvisamente, torna in Italia e scompiglia tutti i piani.

Le anticipazioni della fiction di Rai1

Nel racconto s'intreccia un lungo caso, la separazione dei Parmegiani - un ricchissimo imprenditore che ha deciso di lasciare la moglie -, e numerosi casi di puntata dai risvolti inediti e contemporanei che vanno dalle unioni civili agli accordi di riservatezza, dalle famiglie omogenitoriali al congelamento degli embrioni. In tutto questo, le Battaglia dovranno affrontare il ritorno di Giorgio, che ha deciso riallacciare i rapporti, facendo venire a galla verità inedite. Come se non bastasse, c'è poi Anna Battaglia che lascia lo studio di famiglia per un nuovo incarico allo Studio Zander: qui ritrova Massimo, un suo vecchio flirt dei tempi dell’università, davanti al quale si chiede se all'epoca aveva fatto meno a la scelta giusta e se a un certo punto della vita sia meglio avere rimorsi o rimpianti.


Il cast di Studio Battaglia

Oltre a Lunetta Savino, Barbora Bobulova, Miriam Dalmazio e Marina Occhionero, nel cast ci sono anche Massimo Ghini, nei panni dell'ex marito di Marina e ancora Thomas Trabacchi, in quelli del marito di Anna, la quale va in crisi quando arriva nel nuovo studio legale e incontra Massimo, interpretato da Giorgio Marchesi, suo ex compagno di università nonché affascinante legale. Giovanni Toscano è il futuro marito di Viola, mentre Carla Signoris e Michele Di Mauro sono Carla e Roberto Parmegiani, al centro di una complicata separazione milionaria. Studio Battaglia è diretto da Simone Spada, scritto da Lisa Nur Sultan e prodotta dalla Palomar di Carlo Degli Esposti con Tempesta e Rai Fiction.

From Your Site Articles

I più letti