Nero a metà 3: le anticipazioni della seconda puntata
Ufficio Stampa Rai
Nero a metà 3: le anticipazioni della seconda puntata
Televisione

Nero a metà 3: le anticipazioni della seconda puntata

Dopo il buon esordio della scorsa settimana, lunedì 11 aprile torna su Rai1 la serie con Claudio Amendola, Miguel Gobbo Diaz e Caterina Guzzanti. Guerrieri riesce a ricostruire alcuni spostamenti della sua ex Clara, misteriosamente scomparsa nel nulla

Le indagini di Carlo Guerrieri sulla scomparsa di Clara, portano i primi risultati: il capo del commissariato Monti riesce a ricostruire alcuni spostamenti della sua ex ma quando giunge in un casale, ciò che trova sono solo tracce di sangue. Comincia così la seconda puntata di Nero a metà 3, la serie di Rai1 con Claudio Amendola, Miguel Gobbo Diaz e Caterina Guzzanti, che la scorsa settimana ha debuttato con 4.611.000 spettatori pari al 21% di share: ascolti davvero buoni per la fiction, giunta alla terza stagione, di cui Amendola è diventato anche regista. Ecco cos'accadrà nei nuovi episodi, in onda lunedì 11 aprile.

Nero a metà 2, le anticipazioni della seconda puntata

Clara (Margherita Laterza), la madre di Alba (Rosa Diletta Rossi), è svanita nel nulla nel giorno della sua scarcerazione e dunque continuano le indagini sulla sua scomparsa. Ma c'è un macabro colpo di scena: il corpo di una ballerina viene ritrovato il corpo esanime e il fatto sembra essere collegato alla sparizione di Clara. Indagando sulla vita privata della vittima, Carlo Guerrieri (Claudio Amandola) e Malik (Miguel Gobbo Diaz) approdano al locale appartenente ad Alfio Pugliani e quando Cantabella (Alessandro Sperduti) senza informare Carlo s'infiltra per scoprire più dettagli possibili sullo spaccio di cocaina a Roma, scopre che questo giro sembra essere legato proprio a Pugliani.

Che fine ha fatto Clara?

Nel secondo episodio della serata, Carlo e Malik indagano sulla misteriosa morte di un sacerdote: l'uomo è stato ucciso con un colpo di pistola e sul luogo in cui viene ritrovato il cadavere, arriva anche il nuovo capo della scientifica, Elisa Cori (Caterina Guzzanti), la ex compagna del sovrintendente Lorenzo Bragadin (Gianluca Gobbi), che ha chiesto e ottenuto il trasferimento da Brescia a Roma per tentare di riconquistare quello che è per lei il grande amore. Intanto le indagini di Carlo sulla scomparsa di Clara, portano dei risultati: Guerrieri riesce a ricostruire alcuni spostamenti della sua ex e così giunge a un casale. Ma ciò che trova sono solo tracce di sangue.

I più letti