Mossa a sorpresa di Mediaset: il gruppo compra il marchio "Zelig"
Ufficio Stampa Mediaset/MarinaAlessi
Mossa a sorpresa di Mediaset: il gruppo compra il marchio "Zelig"
Televisione

Mossa a sorpresa di Mediaset: il gruppo compra il marchio "Zelig"

L'annuncio di Pier Silvio Berlusconi alla vigilia dell'ultima puntata del 2022, in onda su Canale 5 mercoledì 30 novembre, una stagione che chiude al 20% di share medio. «Il simbolo della comicità italiana avrà un futuro importante», spiega l'ad di Mediaset

Dopo trentacinque anni di attività e un rapporto di collaborazione che dura da decenni, Mediaset ha annunciato di aver acquisito il marchio Zelig. Una mossa a sorpresa, che stringe ancora di più l'alleanza tra il il gruppo guidato da Pier Silvio Berlusconi e i fondatori dell'iconico cabaret milanese - Gino Vignali, Michele Mozzati e Giancarlo Bozzo -, che continueranno a gestire l’attività teatrale. Ecco tutti i dettagli dell'operazione, svelata alla vigilia della messa in onda dell'ultima puntata del 2022, in onda su Canale 5 mercoledì 30 novembre.

Il Gruppo Mediaset ha acquisito Zelig

È uno dei brand più riconosciuti del panorama televisivo e teatrale italiano Zelig, uno di quelli che negli ultimi tre decenni ha lanciato decine di personaggi e comici, nati sul palco dello storico locale milanese e consacrati dallo show di Canale 5. Anche per questo Mediaset ha deciso di stringere un'alleanza ancora più forte, con un accordo che prevede l'acquisizione del marchio. Concretamente cos'accadrà? Che il Biscione diventerà titolare del brand Zelig, di tutti i diritti di sfruttamento dell’archivio, delle produzioni tv e dei siti web, mentre i fondatori gestiranno l’attività teatrale. «Zelig è un grande valore, uno dei simboli più noti e più amati dell’intrattenimento italiano. Per noi è importante che continui a esistere e a crescere. E siamo certi che grazie alla forza delle nostre reti e all’eccellente creatività dei fondatori, il simbolo della comicità italiana avrà un futuro importante», ha spiegato Pier Silvio Berlusconi, amministratore delegato Mediaset, commentato l'operazione che punta anche a rafforzare la fucina di talenti e sviluppare la ricerca dei protagonisti del futuro della comicità.


Il gran finale di Zelig 2022 in tv

L'annuncio è arrivato a sorpresa a poche ore dalla messa in onda di Zelig, mai visti, svisti e rivisti, una puntata speciale che ripercorrerà i momenti più significativi ed esilaranti, oltre anche alcuni momenti inediti inediti, di questa edizione di Zelig. Che ha chiuso, a sorpresa, con una media del 20% di share, numeri importanti per Canale 5 che confermano come lo show condotto da Vanessa Incontrada e Claudio Bisio abbia trovato nuova energia mescolando i volti storici del programma - da Anna Maria Barbera ad Ale e Franz passando per Mister Forest - e giovani talenti comici al debutto. Con questi risultati, tutto lascia pensare che anche per il 2023 saranno in palinsesto altre puntate inedite di Zelig. Più che soddisfatti per l'operazione rivelata oggi anche i fondatori di Zelig: «Esprimiamo la nostra soddisfazione per l'ingresso in Mediaset, il Gruppo che ha fatto crescere il nostro marchio negli ultimi 25 anni, dalla prima trasmissione tv del 1996 a oggi. Siamo inoltre felici di poter continuare a gestire il teatro di Milano, fornire la creatività legata al marchio e mantenere la direzione artistica di Zelig».

I più letti