L'amica geniale 3: le anticipazioni della quarta e ultima puntata
Ufficio Stampa Rai
L'amica geniale 3: le anticipazioni della quarta e ultima puntata
Televisione

L'amica geniale 3: le anticipazioni della quarta e ultima puntata

Domenica 27 febbraio su Rai1 si chiude Storia di chi fugge e di chi resta, la terza stagione della serie tratta dalla quadrilogia cult di Elena Ferrante. Mentre il matrimonio con Piero scricchiola, nella vita di Elena torna Nino Sarratore e gli effetti sono sconvolgenti

Mentre il suo matrimonio con e Piero Airota scricchiola in maniera vistosa, nella vita di Elena torna Nino Sarratore e gli effetti sono sconvolgenti. Si apre così la quarta puntata de L'amica geniale 3, quella che chiude Storia di chi fugge e di chi resta, terzo capitolo della quadrilogia cult di Elena Ferrante: una programmazione non proprio fortunata (la prima puntata è andata in onda contro l'intervista a Papa Francesco a Che tempo che fa e non è più cresciuta negli ascolti) fa di questa stagione la meno vista di tutte, nonostante la fiction coprodotta da Rai con HBO si confermi una dei "gioiellini" televisivi degli ultimi giorni anni. La quarta stagione è ovviamente scontata. Ecco intanto cos'accadrà negli ultimi due episodio, in onda su Rai1 domenica 27 febbraio.

L'amica geniale, le anticipazioni dell'ultima puntata

Il matrimonio di Elena Greco (Margherita Mazzucco) è sempre più in crisi: Pietro Airota (Matteo Cecchi) è distante e lei si sente trattata come una serva, mentre il marito ignora il suo percorso accademico e professionale. Un giorno, alla porta di casa loro si presenta Nino Sarratore (Francesco Serpico): lui e Pietro stringono amicizia e si congedano con la promessa di rivedersi. Elena attende con trepidazione il loro prossimo incontro e finalmente riprende a scrivere e poi dopo lei e il marito conoscono la famiglia di Nino: negli anni in cui non si sono visti, lui ha sposato una ragazza di buona famiglia e viaggia spesso per lavoro.

Elena fa i conti con i sentimenti per Nino Sarratore

Nino dà a Elena i suoi pareri sul manoscritto, quando scopre che Pietro non l’ha letto si mostra ostile nei suoi confronti ma in maniera velata e subdola. La reazione di Pietro agli attacchi passivo-aggressivi di Nino non fa altro che confermare i dubbi di Elena nei confronti del marito e far emergere con forza e con estrema chiarezza i sentimenti che prova per Nino: l'uomo è ritornato nella vita di Elena con effetti sconvolgenti.

I più letti