Purché finisca bene 6: tutto su 'La fortuna di Laura'
Ufficio Stampa Rai
Purché finisca bene 6: tutto su 'La fortuna di Laura'
Televisione

Purché finisca bene 6: tutto su 'La fortuna di Laura'

Giovedì 22 dicembre il terzo episodio del ciclo di commedie brillanti di Rai1. La protagonista è una Cenerentola "al contrario": da interior design di successo si ritrovava senza soldi e senza casa. Nel cast, Lucrezia Lante Della Rovere e Andrea Pennacchi

È una favola moderna, con una Cenerentola "al contrario" La fortuna di Laura, il terzo capito di Purché finisca bene 6, il ciclo di commedie di Rai1 che raccontano l’amore nelle diverse sfaccettature e gli italiani alle prese con i sentimenti e i piccoli e grandi problemi della contemporaneità. La protagonista è Lucrezia Lante Della Rovere, nei panni di un’arredatrice di successo che vive nel lusso sfrenato e che improvvisamente perde tutto: la sua fortuna è di sapersi reinventarsi, aprendo il suo sguardo e tutta sé stessa agli altri e a un sentimento a lei e sconosciuto, l’amore. Ecco cos'accadrà nel film tv ambientato a Trieste, in onda giovedì 22 dicembre.

La fortuna di Laura, il film tv con Lucrezia Lante Della Rovere

Laura Trabacchi (Lucrezia Lante Della Rovere) è un'arredatrice di successo che ha cresciuto da sola la figlia Emma (Ilaria Rossi) viziandola e mandandola a studiare all’estero. Quando la relazione con il marito della sua cliente più importante viene scoperta, nel giro di poco tempo Laura perde la casa, la reputazione e anche il lavoro: come farà adesso a continuare a mantenere la figlia a Chelsea? Non ha scelta: per una volta nella vita, deve smetterla di mentire a sé stessa, accettare la realtà e affrontarla. Ad aiutarla è la sua ex domestica, Agnese Santini (Emanuela Grimalda), una colf risoluta e dinamica che la ospita a casa sua dove già vive suo fratello Fabrizio (Andrea Pennacchi) dopo la separazione.

Le anticipazioni del tv movie di Rai1

Quando Laura non può più permettersi di pagare Agnese, a malincuore, la lascia. Ma quando ritrova la sua signora sul ciglio della strada, affranta e distrutta, non ci pensa due volte a spalancarle le porte della sua casa e a darle una seconda occasione. Dopo un piccolo incidente di Agnese, Laura le propone di sostituirla nel lavoro di colf, così la donna potrà dedicarsi al nipote Nicola. Pulendo le case dei suoi ex “amici”, le stesse che ha arredato, Laura rivede la sua scala di valori, trova il coraggio di avere un rapporto sincero con sua figlia e scopre l’amore grazie a Fabrizio, l’uomo ruvido di cui mai si sarebbe aspettata di innamorarsi. «Il valore aggiunto del film risiede nel cast. Nelle interpretazioni dei tre protagonisti, bravi ad indossare la commedia ma attenti a tratteggiare dei personaggi credibili, non caratteri ma esseri umani», spiega il regista Alessandro Angelini.

I più letti