Don Matteo 13: le anticipazioni della nona puntata
Ufficio Stampa LuxVide
Don Matteo 13: le anticipazioni della nona puntata
Televisione

Don Matteo 13: le anticipazioni della nona puntata

Martedì 24 maggio su Rai1 il penultimo episodio della serie con Raoul Bova, Nino Frassica e Maria Chiara Giannetta. Il Capitano Olivieri comincia a porsi delle domande sulla possibilità di diventare mamma. E il rapporto con il Pm Nardi è a un punto di svolta

Questa volta il rapporto tra la Capitana dei Carabinieri Anna Olivieri e il Pm Marco Nardi è a un punto di svolta: stando alla clip in anteprima pubblicata anche da Panorama.it, i due sarebbero ad un passo dal confessarsi i loro veri sentimenti. Sarà vero o è solo l'ennesimo sogno che spiazzerà i telespettatori? È questo uno dei grandi interrogativi che accompagna gli appassionati di Don Matteo 13 alla vigilia della penultima puntata della serie di Rai1 con Raoul Bova, Nino Frassica e Maria Chiara Giannetta, che questa settimana avrà un doppio appuntamento che include il gran finale di stagione. Ecco intanto cos'accadrà nel nono episodio, in onda martedì 24 maggio.

Don Matteo 13, le anticipazioni della nona e penultima puntata

Un’emergenza costringe la piccola Ines (Aurora Menenti) a vivere per qualche giorno a casa de Anna Olivieri (Maria Chiara Giannetta) e questa convivenza porta la Capitana a farsi una domanda che non avrebbe mai pensato potesse riguardarla in prima persona: “Posso essere una buona madre?”. Intanto Ines viene coinvolta da Cecchini (Nino Frassica) e dal Pm Marco Nardi (Maurizio Lastrico) in un’operazione segreta, alle spalle di Anna, che vede il Maresciallo nell’improbabile ruolo di allenatore di una squadra di calcetto per bambini.

Federico inseparabile da Greta (che è sempre più malata)

Nel frattempo, le condizioni di Greta (Giorgia Agata) sono peggiorate e Federico (Mattia Teruzzi) sente l’urgenza di fare qualcosa. Ma cosa può un ragazzino contro una terribile malattia? A Federico, però, l’unica cosa che gli importa è di poterlo raggiungere. I due non potrebbero essere più diversi, ma forse entrambi troveranno nell’altro quello di cui hanno bisogno e Greta, pur nel dolore e nella malattia, prova a fare i conti con il suo passato. E lo stesso fa Don Massimo (Raoul Bova) che dovrà fare i conti non solo con le difficoltà degli altri, ma soprattutto con le sue.

I più letti