Doc-Nelle tue mani 2: le anticipazioni della quinta puntata
Ufficio Stampa LuxVide/Fabio lovino
Doc-Nelle tue mani 2: le anticipazioni della quinta puntata
Televisione

Doc-Nelle tue mani 2: le anticipazioni della quinta puntata

Prosegue il successo di ascolti della serie con Luca Argentero, Matilde Gioli e Sara Lazzaro. Nel nuovo episodio, in onda giovedì 17 febbraio su Rai1, Andrea Fanti e Agnese sono al centro di un'inchiesta che fa tremare l'ospedale e mette a rischio il futuro di Doc

L'obiettivo di Andrea Fanti, quello di tornare a essere primario, è un percorso pieno di ostacoli umani e professionali e l’inchiesta sui mesi dell’emergenza pandemica rischia di travolgere non solo l'ex moglie Agnese ma anche lui. Comincia così la quinta puntata di Doc-Nelle tue mani 2, la serie di Rai1 con Luca Argentero, Matilde Gioli e Sara Lazzaro che continua a macinare ottimi ascolti, confermandosi una delle fiction più viste delle ultime stagione televisive. Ecco cos'accadrà nei due nuovi episodi in onda giovedì 17 febbraio.

Doc-Nelle tue mani 2, le anticipazioni della quinta puntata

Per curare una madre carcerata, accusata di aver tentato di uccidere la figlia, Andrea Fanti (Luca Argentero) deve combattere contro i pregiudizi dell’intero ospedale, proprio mentre lui stesso viene preso di mira dall’inchiesta sui mesi dell’emergenza pandemica. Doc e l'ex moglie Agnese (Sara Lazzaro) sono inaspettatamente vicini in questa nuova situazione e le cose si complicano perché nel frattempo Damiano Cesconi (Marco Rossetti) ha scoperto qualcosa di compromettente sul dottor Fanti e la sua squadra e deve decidere da che parte stare. Intanto Gabriel (Alberto Malanchino) stavolta è davvero pronto a partire, ma qualcosa non smette di tormentarlo.

Doc e la figlia Carolina sempre più distanti

Mentre i medici del Policlinico Ambrosiano sono costretti a occuparsi di un paziente che mai avrebbero voluto vedere ricoverato, la frattura tra Doc e la figlia Carolina (Beatrice Grannò) si allarga sempre di più e Andrea deve fare i conti con sé stesso: è all’altezza di quello che gli altri si aspettano da lui o è arrivato il momento di arrendersi? Riccardo (Pierpaolo Spollon) riesce finalmente a staccare dal lavoro per portare Alba (Silvia Mazzieri) in una gita fuori porta ma la breve vacanza non va esattamente secondo i loro piani. Damiano torna a Roma per aiutare il padre che si trova in una situazione spinosa e sarà il direttore amministrativo del Policlinico, Umberto Caruso (Massimo Rigo), a offrigli un aiuto, ma non senza chiedere qualcosa in cambio.

I più letti