Palinsesti Discovery 2021/2022: le novità e i programmi rete per rete
Ufficio Stampa Discovery
Palinsesti Discovery 2021/2022: le novità e i programmi rete per rete
Televisione

Palinsesti Discovery 2021/2022: le novità e i programmi rete per rete

Tommaso Zorzi debutta con DrageRace su discovery+ (che ospiterà anche le Olimpiadi e un documentario su Formigoni), sul Nove torna Crozza e arrivano Teresa Mannino e Aldo Giovanni e Giacomo. Su Real Time Michela Giraiud e un dating ambientato nell''800

Tanto amore (vero o verosimile), una spruzzata di sesso e trasgressione, ma anche cambio vita, storie, sport e personaggi pronti a trasformarsi in fenomeni tv. Discovery vuole crescere ancora di più sul mercato italiano e per farlo scommette sui Palinsesti 2021/2021, spalmato sempre di più tra novità disponibili in anteprima in streaming su discovery+ (previsti 150 nuovi titoli nei prossimi mesi) e prime visioni in chiaro tra Real Time, Nove, Food Network e Motor Trend. Ecco tutti i programmi annunciati oggi, mercoledì 30 giugno, e le curiosità rete per rete.

Palinsesti Discovery 2021/2022, le novità su discovery+

La strategia di Discovery Italia è chiara: puntare a far crescere la sua piattaforma streaming, discovery+. In attesa di capire che riverbero avrà anche da noi la maxi fusione Warner-Discovery, il bilancio dei primi sei mesi di vita del servizio è positivo, tanto che sono triplicate le ore viste ed è stata conquistata una nuova fetta di mercato (in particolare il pubblico femminile). Cavalcando il successo di Love Island con Giulia De Lellis («è il programma più visto di sempre su discovery+, genera forza attrattiva e visualizzazioni oltre a piattaforma, la consideriamo un'operazione di grande successo e siamo pronti alla seconda stagione con Giulia, se lo vorrà», spiega Laura Carafoli, Chief Content Officer di Discovery Italia), la piattaforma trasmetterà anche i Giochi Olimpici di Tokyo 2020, con 3 mila ore di live e 80 commentatori d'eccezione, da Roberta Vinci a Margherita Granbassi.

In arrivo anche Clio Back Home, la docu serie sul ritorno in Italia da New York di ClioMakeUp, la prima la beauty influencer italiana che anticipò tutte già dieci anni fa e oggi è un'imprenditrice di successo, e ancora Tarabaralla-Finché c'è dolce c'è speranza, con Damiano Carrara che spiegherà i segreti della pasticceria a un gruppo di influecner. Chiamatemi Tony King è invece la docuserie che racconta il successo e il percorso di transizione del celebre trapper trasngender del Rione Sanità di Napoli.

Tommaso Zorzi nel cast di Drag Race Italia

Se c'è un fenomeno globale che ha conquistato milioni di spettatori in tutto il mondo è Drag Race, la gara tra drag queen ideata dall'iconico Ru Paul: la giuria della versione italiana, al via da novembre, sarà composta dalla drag Priscilla, dall'attrice Chiara Francini e da Tommaso Zorzi. Su quest'ultimo si sono concentrate già parecchie critiche, ma Discovery tira dritta e le snobba: «Tommaso avrà un ruolo chiave. Ha talento per l'intrattenimento, è capace di parlare a pubblico ampio e noi vogliamo parlare a tutti anche per aprire la platea», ammette la Carafoli. I casting sono partiti, si cercano drag che siano artiste ma che abbiano storie importanti da raccontare. «È un progetto cui teniamo tanto, non possiamo permetterci di sbagliare», aggiunge la Carafoli. Per questo in campo c'è una task force composta di attivisti e storici del movimento Lgbtq: «Non è solo show e intrattenimento, perché dietro ogni drag c'è una storia che va rispettata, così come rispetteremo i paletti rigidi del format». Quanto a Ru Paul, potrebbe fare un cameo e di certo dirà l'ultima parola e vaglierà ogni dettaglio. Per questo non ci saranno variazioni sul format mentre il capitolo ospiti è ancora tutto da scrivere.


Chiara Francini, Priscilla e Tommaso Zorzi Ufficio Stampa Discovery


Tra dating show, sesso e nudità

L'altra new entry del gruppo Discovery è Chadia Rodriguez, artista e influencer amata dal pubblico più giovane condurrà Sex, Lise & Chadia, una conversazione aperta e tutta al femminile sulla sfera della sessualità, con un'esperta pronta a rispondere a tutti. Tra gioco e attrazione, ecco tornare due titoli forti su discovery+ (e non solo): Nina Palmieri è confermata alla guida di Naked Attraction 2, in cui un single deve scegliere il partner tra sei persone completamente nude, i cui corpi vengono svelati gradualmente. Torna in forma rinnovata e ancora più tecnologica Undressed, in cui due estranei si conoscono per la prima volta direttamente dentro un letto. Non manca poi l'abbuffata di dating show: oltre al confermatissimo Matrimonio a prima vista Italia (il 16 luglio al via in anteprima su discovery+ la nuova edizione, attesa per ottobre su Real Time), torna anche Primo appuntamento con Flavio Montrucchio (ottimi gli ascolti anche della versione crociera) mentre Katia Follesa dal 5 luglio condurrà D'amore e d'accordo, nuovo adattamento del celebre Tra moglie e marito. Su discovery+ arriva poi Bake in time-Un amore da favola, a cavallo tra il dating e l'esperimento sociale: un gruppo di ragazzi si calerà nell''800, tra prove di retorica, equitazione e corsetti, con l'obiettivo di trovare l'anima gemella ma senza l'utilizzo della tecnologia. Il conduttore è ancora da scegliere.



Una scena di Naked AttractionUfficio Stampa Discovery


Bake Off e gli altri grandi classici di Real Time

Real Time riaccende la prossima stagione con le sfide di Bake Off ItaliaBake Off Italia, programma sbanca ascolti: squadra che vince non si cambia, dunque sono stra confermati Benedetta Parodi, Ernst Knam, Damiano Carrara e Clelia d'Onofrio. Sul filone dolci e affini, torna Cake Star con la coppia Follesa-Carrara, così come sono confermati Il castello delle cerimonie, Cortesie per gli ospiti, Seconda Vita (di Gabriele Parpiglia) e lo stracult Ti spedisco in convento (in arrivo nel 2022).

Raddoppia invece Federico Fashion Style: oltre a Il salone delle meraviglie (incentrato sull'apertura del nuovo salone di Napoli) debutta con Beauty Bus, con cui girerà la provincia mostrando pezzi d'Italia inediti e soprattutto dando alle sue donne occasioni di riscatto, nuovi look e cambiamenti estetici. A raccontare lo spaccato delle coppie in crisi sarà invece Michela Giraud: dopo il successo clamoroso di Lol-Chi ride è fuori, eccola al timone di C'era una volta l'amore in cui sarà una sorta di consulente di coppia.

Crozza, Mannino e Aldo Giovanni e Giacomo sul Nove

Nove compie cinque anni, il direttore del canale Aldo Romersa gongola per gli ascolti in crescita e rilancia con parecchie novità. Prima però spazio e merito all'architrave della rete, Maurizio Crozza, che nell'ultima stagione di Fratelli di Crozza, il venerdì sera, ha messo il turbo superando anche i 2 milioni di spettatori. Nel solco del successo «crozziano», Discovery punta sui cavalli di razza della risata: così Aldo Giovanni e Giacomo festeggeranno sul canale i loro trent'anni di carriera con una serata speciale, a metà novembre, poi nel 2022 arriverà anche Teresa Mannino con un progetto ancora top secret.

Uno dei volti di punta di Nove si conferma Gabriele Corsi, che raddoppia: oltre a presidiare l'access prime time con Deal with it, sessanta puntate inedite al via da settembre, sarà anche il conduttore narratore de Il contadino cerca moglie, che cerca il rilancio dopo il mezzo flop su Fox. Cinque veri contadini cercheranno la donna che vorrà cambiare vita per loro e trasferirsi nella loro terra, abbandonando per amore la vita comoda di città. Tendenza «il ragazzo di campagna» anche per Wild Teens-Contadini in erba, previsto per l'inizio del 2022, esperimento sociale in cui 14 ragazzi e ragazze di città lasciano gli agi e le comodità della vita in città per trasferirsi a lavorare in una fattoria.

Tra informazione e intrattenimento

Oltre alla conferma di Accordi&Disaccordi, condotto da Luca Sommi e Andrea Scanzi con la partecipazione di Marco Travaglio, e de La confessione, le interviste senza filtri di Peter Gomez, in arrivo altre novità sul fronte del racconto del reale. A cominciare dalla new entry Nello Trocchia: il giornalista firma sei prime serate dal titolo Casamonica-La resa dei conti, sul maxi processo che portò alla sbarra 44 imputati del clan. Claudio Camarca è invece l'autore e il regista di Avamposti-Dispacci dal confine, la serie sulle microcriminalità delle nostre città realizzata con l'Arma dei Carabinieri. Quanto all'intrattenimento, oltre a Francesco Panella in prima serata con la nuova serie di Little Big Italy, Nove accende anche il preserale con Paolo Conticini in Cash or trash, dedicato al mondo dei collezionisti di oggetti di modernariato. La carismatica Roberta Tagliavini è invece la protagonista de La mercante di Brera, alle prese con acquisti compulsivi, trattative serrate, capolavori veri o presunti, nel suo negozio storico di Milano.

Benedetta Rossi e le star di Food Network

La star di Food Network resta l'inarrivabile Benedetta Rossi, campionessa d'ascolti anche in replica: il suo Fatto in casa per voi resta il piatto pregiato del canale internamente dedicato al cibo e alle ricette (rigorosamente italiane), affiancato da L'Italia a morsi con Chiara Maci (in arrivo lo spin off L'Italia a morsi al ristorante con Simone Rugiati che esplorerà una località italiana per poi cucinare un menù tipico con l'aiuto di uno chef locale) e poi da Giusina in cucina con Giusi Battaglia e le sue ricette siciliane sbanca share. Oltre ai riconfermati Csaba Dalla Zorza e Roberto Valbuzzi (anche lui raddoppia e oltre a Uno chef in fattoria condurrà anche Aperistorie-Apertivo all'italiana con Rossella Brescia e Bruno Vanzan), ecco due novità: Cucinare è un gioco da ragazzi, con Marco Bianchi, e Il volo dell'aquila con Francesco Aquila, vincitore dell'ultima edizione di MasterChef.



Bossari su DMax, Trussardi su MotorTrend

Non mancano poi le curiosità legate a DMax. Daniele Bossari resta il "boss" indiscusso del canale con la terza edizione de Il boss del paranormal: il conduttore va a caccia di fenomeni inspiegabili e video misteriosi provenienti da tutto il mondo. Confermato poi Gibba Campanardi: con il suo Metal Detective scova nuove esplorazioni alla ricerca di reperti bellici e storici del nostro Paese. Quanto a Motor Trend, il canale dedicato alla passione per i motori (che ha registrato un incremento degli ascolti del 20%), da citare l'arrivo di due new entry: a ottobre tocca a Tomaso Trussardi, con due speciali dedicati al "restomod", che trasformeranno due auto classiche con l'aiuto di tecnologie e componenti modernissime, mentre Mario Biondi girerà l'Italia per Electormod e scovare vetture vintage da riconvertire in modelli elettrici. Ce n'è davvero per tutti i gusti.

Ti potrebbe piacere anche

I più letti