La Casa di Carta 5: il trailer e le anticipazioni dell'ultima stagione
Ufficio Stampa Netflix
La Casa di Carta 5: il trailer e le anticipazioni dell'ultima stagione
Televisione

La Casa di Carta 5: il trailer e le anticipazioni dell'ultima stagione

C'è il trailer ufficiale del gran finale della serie di Netflix, che verrà divisa in due capitoli: il primo arriva il 3 settembre 2021, il secondo sarà disponibile dal 3 dicembre. La fine della banda è vicina: il Professore rivela che il suo nascondiglio è stato scoperto

Per la banda è uno dei momenti più incerti di sempre: il Professore non risponde, tutti i piani sembrano saltati e l'esercito si prepara a fare irruzione all'interno della Banca di Spagna. La fine questa volta è vicinissima. Si annuncia ad alto tasso di adrenalina e colpi di scena la quinta e ultima stagione de La Casa di Carta: la serie cult di Netflix sta per tornare ma si farà desiderare dai milioni di spettatori che ha nel mondo perché questa volta andrà in onda in due capitoli, il primo dei quali sarà disponibile sulla piattaforma dal 3 settembre 2021, mentre per il gran finale toccherà aspettare fino al 3 dicembre. Ecco tutte le anticipazioni e il trailer de La Casa de Papel.

La Casa di Carta, il trailer della quinta e ultima stagione

«Quando sei rinchiusa da cento ore, sei stata incatenata, sul punto di morire, hai perso la tua migliore amica, cento ore ti sembrano cento anni». Comincia con queste parole di Tokyo (Úrsula Corberó), uno dei personaggi più amati, il trailer ufficiale de La Casa di Carta 5, la serie ideata da Álex Pina che in poche stagioni è diventata un fenomeno mondiale ed è uno dei titoli Netflix più visti di sempre. La fine del più grande colpo della storia si avvicina e quella che era iniziata come una rapina si trasformerà in una guerra, con il gruppo che si ritrova senza un piano d'azione e senza speranze. La banda è infatti rinchiusa nella Banca di Spagna da oltre cento ore e tutto sembra precipitare: mentre il Professore rivela che il suo nascondiglio è stato scoperto, il colonnello Tamayo prepara l'irruzione dell'esercito all'interno della Banca di Spagna. Riusciranno a raccogliere le forze per combattere contro le probabilità e ribaltare quello che sembra un finale già scritto?


La casa di carta - Parte 5: Volume 1 | Trailer ufficiale | Netflix Italia www.youtube.com


Le anticipazioni del gran finale La Casa di Carta 5

La rapina continua, la guerra è alle porte e il capo della banda ha perso il controllo. Sia all'interno che all'esterno della Banca di Spagna, regna il caos: il Professore (Álvaro Morte) viene colto alla sprovvista e dopo che Sierra (Najwa Nimri) ha trovato il suo nascondiglio per la prima volta non ha un piano di fuga. Mentre Lisbona (Itziar Ituño) ora è al sicuro all'interno della banca arriva il momento più buio per la banda, che ha perso uno dei loro ma non hanno tempo per piangere e devono tirare fuori il loro lato più duro per sopravvivere. Entra infatti in scena un nemico molto più potente di tutti quelli che hanno affrontato finora, l'esercito, e così la fine del più grande colpo della storia si avvicina: quella che era iniziata come una rapina si trasformerà in una guerra.


Il Professore e Sierra ne La Casa di Carta 5Ufficio Stampa Netflix/Manolo Pavon


Perché l'ultima stagione è spezzata in due capitoli

Nel cast de La Casa di Carta 5 sono riconfermati tutti i personaggi più amati della serie, ovvero Úrsula Corberó, Álvaro Morte, Itziar Ituño, Pedro Alonso, Miguel Herrán, Jaime Lorente, Esther Acebo, Enrique Arce, Rodrigo de la Serna, Darko Peric, Najwa Nimri, Hovik Keuchkerian, Luka Peros, Belén Cuesta, Fernando Cayo, Fernando Soto, José Manuel Poga, Mario de la Rosa. La novità riguarda invece la messa in onda, con due volumi ben distinti, il primo in onda dal 3 settembre, il secondo dal 3 dicembre. «Quando abbiamo cominciato a scrivere la parte 5, nel bel mezzo della pandemia, abbiamo capito che avremmo dovuto stravolgere le aspettative del classico formato da dieci episodi e abbiamo usato tutti gli strumenti a nostra disposizione per creare la sensazione di un finale di stagione o di un finale di serie già nel volume 1», anticipa Álex Pina. «Abbiamo scelto di usare un approccio estremamente aggressivo, che mettesse la banda alle strette. Nel volume 2 ci concentriamo maggiormente sulla situazione emotiva dei personaggi. È un viaggio attraverso la loro mappa sentimentale che ci collega direttamente al punto da cui sono partiti».

Ti potrebbe piacere anche

I più letti