Blanca: tutto sulla nuova serie con Maria Chiara Giannetta e Giuseppe Zeno
Ufficio Stampa Rai
Blanca: tutto sulla nuova serie con Maria Chiara Giannetta e Giuseppe Zeno
Televisione

Blanca: tutto sulla nuova serie con Maria Chiara Giannetta e Giuseppe Zeno

Lunedì 22 novembre su Rai1 al via la fiction che racconta il viaggio di una giovane donna non vedente che prova a realizzare il sogno che aveva sin da bambina: diventare una consulente della polizia. Andrea Bocelli ha collaborato alla realizzazione, descrivendo agli sceneggiatori il 'mondo dei non vedenti' e facendo un piccolo training all'attrice protagonista

Blanca ha perso la vista a dodici anni in un incendio, ha imparato a orientarsi nel buio con il suo cane Linneo e l'aiuto degli altri sensi, che per lei diventano dei veri e propri superpoteri. Grazie alla sua determinazione prova a realizzare il sogno che coltiva sin da bambina: diventare una consulente della polizia. È lei la protagonista di Blanca, la nuova serie di Rai1 con Maria Chiara Giannetta, chiamata a confrontarsi con uno dei ruoli più complicati della sua carriera: l'attrice si cala infatti nei panni di una non vedente capace di sdrammatizzare tutto, a partire dalla sua condizione, e di riuscire a fare della sua mancanza la sua forza. Ecco tutto quello che c'è da sapere sulla fiction, al via da lunedì 22 novembre.


Blanca, la nuova serie con Maria Chiara Giannetta e Giuseppe Zeno

Blanca è un crime drama che racconta lo straordinario viaggio di una giovane donna - interpretata da Maria Chiara Giannetta, già tra i protagonisti di Don Matteo - non vedente che ha la possibilità di realizzare il sogno di diventare una consulente della polizia. Arriva al commissariato di Genova con uno stage di sei mesi e subito dovrà scontrarsi con la diffidenza dei nuovi capi e dei colleghi, in un ambiente di lavoro maschilista e un po' retrogrado ma grazie alla sua capacità di analizzare nelle telefonate e nelle intercettazioni suoni e rumori che sfuggono ad un udito meno sviluppato del suo, si rivelerà spesso decisiva nella risoluzione delle indagini. Proprio come accadde quando era poco più che una bambina: in un drammatico incendio morì infatti la sorella maggiore, lei perse la vista e proprio in quell'occasione la sua testimonianza fu decisiva per identificare il colpevole e ristabilire la giustizia. Blanca è una serie prodotta da LuxVide, liberamente tratta dall'omonimo romanzo di Patrizia Rinaldi e diretta dal regista Jan Maria Michelini.

Le curiosità sulla fiction di Rai1 (cui ha collaborato anche Andrea Bocelli)

Oltre ai gialli e alle indagini di ogni puntata (in totale sono sei), la serie racconta la vita sentimentale di Blanca, attratta e divisa tra due uomini: da una parte c'è il collega, l'ispettore Liguori (Giuseppe Zeno), dall'altra il giovane chef Nanni (Pierpaolo Spollon). Per entrambi sembra avere un debole e l'indecisione la porterà a degli inevitabili scontri. Come se non bastasse, lungo l'arco di tutta la serie Blanca dovrà fare i conti con il suo passato: alcuni dei personaggi coinvolti nella morte della sorella torneranno a farsi vivi con lei, fino alla scoperta di un'altra verità. Sul fronte produttivo, invece, Blanca è la prima serie televisiva ad aver utilizzato una speciale tecnica di registrazione del suono, l'olofonia, che permette di riprodurlo in modo simile a come viene percepito dall'apparato uditivo umano: ascoltando la serie con semplici cuffiette, per lo spettatore sarà come essere al posto di Blanca, sentire come lei sente e ricostruisce il mondo. A rendere Blanca ancora più speciale la duplice consulenza di Andrea Bocelli: il Maestro non solo ha descritto agli sceneggiatori il mondo dei non vedenti, ma ha fatto anche un piccolo training a Maria Chiara Giannetta, spiegandole lo spirito combattivo, la voglia di normalità e anche quell'ironia che sono poi i tratti distintivi della protagonista.

Blanca, le anticipazioni della prima puntata

Il commissariato genovese di San Teodoro viene messo sottosopra all'arrivo di Blanca (Maria Chiara Giannetta), la nuova stagista non vedente ma piena di vita. Che farsene di una cieca in Polizia? Blanca lo dimostra nelle indagini sul caso di Margherita, una donna trovata morta sotto l'ex Ponte Morandi in circostanze misteriose. Mentre inizia ad instaurare un rapporto con Lucia (Sara Ciocca), la figlia dodicenne della vittima, Blanca mette in campo la sua capacità di compensare con gli altri sensi e un incredibile intuito la mancanza della vista e i suoi "superpoteri" si rivelano preziosi nelle indagini sul caso.

Ti potrebbe piacere anche

I più letti