Lifestyle

Leggere, leggere, leggere!
 La lettura nella pittura dell’ Ottocento

Alla Pinacoteca cantonale Giovanni Züst di Mendrisio una grande mostra che racconta il binomio perfetto "scrittura e lettura"

Ad ospitare dal 18 ottobre 2015 al 24 gennaio 2016 la mostra "Leggere, leggere, leggere! Libri, giornali, lettere nella pittura dell'Ottocento" è la Pinacoteca cantonale Giovanni Züst di Rancate (Mendrisio), esposizione che mette in scena la grande rivoluzione apportata dalla lettura nella vita quotidiana del XIX secolo.

Oltre ottanta le opere d’arte scelte attraverso un’accurata selezione - tra collezioni pubbliche e private - da Matteo Bianchi (curatore della mostra), realizzate prevalentemente da artisti italiani e ticinesi, cui si aggiunge il celebre elvetico Albert Anker (1831-1910). Si tratta di opere di elevato merito e spessore, come l’incantevole olio su tela "Donne romane" di Gerolamo Induno (1864), "La lettrice", di Mosè Bianchi (1867) proveniente dalla Pinacoteca di Brera e l’impressionista "Leggendo Praga", di Paolo Sala (1886).

Completa la mostra, per un interessante confronto tra passato e presente, una raccolta di splendide immagini del celebre fotografo siciliano Ferdinando Scianna, con scatti pubblicati nel recente libro "Lettori" (Edizioni Henry Beyle, 2015)

Leggere, leggere, leggere!
 Libri, giornali, lettere nella pittura dell’Ottocento
Con una sezione di fotografie dedicate alla lettura di Ferdinando Scianna

Pinacoteca cantonale Giovanni Züst, Rancate (Mendrisio), Canton Ticino, Svizzera
18 ottobre 2015 – 24 gennaio 2016

Luigi Rossi /Ufficio Stampa Studio ESSECI
Luigi Rossi, All' ombra, una piacevole lettura
Ti potrebbe piacere anche

I più letti