I 5 libri d’esordio più belli del 2014
Nutrimenti
I 5 libri d’esordio più belli del 2014
Lifestyle

I 5 libri d’esordio più belli del 2014

Butler, Maino, Deotto, Magini e Dara sono tra i nuovi autori più promettenti dell’anno. Ecco i loro romanzi da non perdere

'Shotgun Lovesongs', di Nickolas Butler

Shotgun Lovesongs Marsilio

Uno stupendo romanzo corale, che racconta della profonda amicizia di quattro uomini cresciuti nella provincia americana. La vita li ha divisi, per interessi e ambizioni, e il loro rincontrarsi dopo tanti anni fa riemergere i ricordi del loro passato assieme. Ma un amore segreto, tenuto nascosto per anni, rischia di disintegrare la loro amicizia.

Nickolas Butler
Shotgun Lovesongs
(Marsilio)
317 pagine

‘Cartongesso’, di Francesco Maino

Cartongesso Einaudi

Vincitore del Premio Calvino 2013, si tratta di un’invettiva in forma di romanzo. Una denuncia dello stato della nostra società, raccontando un Nord Est italiano preso a esempio di un Paese alla deriva, distrutto dalla classe politica e dalle persone sempre più annebbiate e piene di false paranoie.

Francesco Maino
Cartongesso
(Einaudi)
239 pagine

'Breve trattato sulle coincidenze', di Domenico Dara

Breve trattato sulle coincidenze Nutrimenti

Commovente, divertente, profondo e leggero allo stesso tempo. Un postino solitario, di un piccolo paese della calabria, ha una passione per le lettere d'amore, e non solo. Ha il vizio di aprire, leggere e ricopiare con la stessa grafia le missive che gli capitano tra le mani. Tra queste, due, una d'amore anonima e una che smaschera i loschi affari del sindaco, saranno decisive per il destino del protagonista. Siamo di fronte a una favola delicata, dalle notevoli vette poetiche.

Domenico Dara
Breve trattato sulle coincidenze
(Nutrimenti)
365 pagine

'Come fossi solo', di Marco Magini

Come fossi solo Giunti

Il racconto della strage di Srebrenica fatto attraverso tre voci protagoniste di quei giorni: un casco blu olandese; un soldato serbo con radici croate, coinvolto nella mattanza; un giudice spagnolo del Tribunale penale internazionale. L'autore affronta gli abissi della barbarie interetnica e su ciò che portò nelle menti degli uomini coinvolti, costretti a lottare per mantenere uno spiraglio di umanità.

Marco Magini
Come fossi solo
(Giunti Editore)
224 pagine

‘Condominio R39’, Fabio Deotto

Condominio R39 Einaudi

Una delle migliori sorprese del 2014. Cosa è successo venerdì 22 marzo nel condominio R39 alla periferia di Milano? Perché cinque persone sono state trovate in coma e un ragazzo è in stato confusionale? Deotto ci accompagna in un giallo che giallo non è, per raccontare gli abissi della mente e dell’animo umani, in una storia fatta di personaggi diversi per età ed estrazione sociale, ma accomunati da problemi, fobie, istinti similmente devastanti.

Fabio Deotto
Condominio R39
(Einaudi)
444 pagine

Ti potrebbe piacere anche

I più letti