Gregory Porter: il video di "Don’t lose your steam"
Getty Images
Gregory Porter: il video di "Don’t lose your steam"
Musica

Gregory Porter: il video di "Don’t lose your steam"

Il singolo anticipa la pubblicazione, il 6 maggio, del suo quarto album "Take Me to the Alley". Le 5 cose da sapere sul disco

Il precedente "Liquid Spirit" ha vinto un Grammy nel 2014 come “Best Vocal Jazz Album"

Prendete la classe di Nat King Cole, la potenza vocale di Otis Redding, l’intensità di Donny Hataway e la comunicativa di Marvin Gaye e avrete le coordinate per inquadrare Gregory Porter, una delle più belle voci nere degli ultimi vent’anni anni. Vincitore del Grammy nel 2014 come “best vocal jazz album”, Porter padroneggia con classe e intensità il soul, il gospel, il blues e il jazz, riuscendo a mettere d’accordo pubblici assai diversi, affascinati da questo interprete che, con la sua versatile voce baritonale, è in grado di toccare le corde più profonde degli ascoltatori. Oggi è stato pubblicato su Vevo il video di Don’t lose your steam, raffinato singolo che anticipa la pubblicazione, il 6 maggio, dell’atteso album Take Me to the Alley, chiamato a confermare il successo di Liquid Spirit. Il quarto album di Porter è da oggi in prenotazione con due brani, Holding On e Don’t Lose Your Steam, che i fan riceveranno immediatamente preordinando il download dell’album.

Vediamo insieme le 5 cose da sapere sull’album, ma soprattutto ascoltiamo le prime due eccellenti canzoni. [Cliccare su Avanti]

1) Don’t Lose Your Steam

Il travolgente blues di Don’t Lose Your Steam, primo singolo ufficiale tratto dal nuovo album, contiene parole di incitamento nei confronti del figlio, stimolandolo a raggiungere gli obiettivi prefissati nonostante le difficoltà. Il raffinato e minimale video in bianco e nero è stato registrato dal vivo presso i leggendari Capitol Studios.

2) Holding On

Il brano di apertura Holding On offre a Porter l’opportunità di presentare la propria versione, assai diversa, del singolo che lo ha visto interprete e co-autore  dello stesso brano dei Disclosure nel fortunato album Caracal. “Ho deciso di fare la canzone nel modo in cui l’avrei registrata nel mio disco,” dice Porter. “E’ un modo di dire che una canzone è una canzone.  Il testo e il significato della canzone ci arrivano, non importa  che tipo di arrangiamento ci sia sotto”.

3) Lo stile e gli album precedenti

Non solo jazz, ma anche una forte componente soul, caratterizzano la musica di Porter, cantante-attore che per tanti anni ha calcato i palcoscenici di Broadway prima di dedicarsi completamente alla carriera solista. Con soli due album, Water e Be good, Gregory Porter si è imposto come una delle stelle più luminose del firmamento jazz, conquistando un contratto per la prestigiosa Blue Note Records, con la quale ha inciso Liquid Spirit, vincitore del Grammy nel 2014 come Best Vocal Jazz Album. Liquid Spirit ha venduto 1 milione di album nel mondo ed è stato ascoltato in streaming oltre 20 milioni di volte. L’album ha ottenuto il disco di platino in U.K., Germania e negli USA.

4) Il nuovo album Take Me To The Alley

Nell’autunno del 2015 Porter finalmente ha trovato il tempo, dopo un lunghissimo tour, di tornare in studio a New York per registrare Take Me To The Alley. Come per i precedenti tre album, Porter ha lavorato con il produttore Kamau Kenyatta per arrivare ad ottenere una selezione di brani originali che coniugano le sue vicende personali ai fenomeni sociali. L’affiatamento di Porter con i suoi musicisti si è ulteriormente rafforzato con questo nuovo progetto, in cui sono coinvolti il pianista Chip Crawford, il bassista Aaron James, il batterista Emanuel Harrold, l’alto sax Yosuke Sato E il sax tenore Tivon Pennicott. In alcuni brani dell’album troviamo anche la cantante Alicia Olatuja, il trombettista Keyon Harrold e l’organista Ondrej Pivec.

La tracklist di Take Me To The Alley

1. Holding On (Gregory Porter/James John Napier/Guy William Lawrence/Howard John Lawrence)

 

2. Don't Lose Your Steam (Gregory Porter)

 

3. Take Me To The Alley (Porter)

 

4. Day Dream (Gregory Porter/Craig Dawson)

 

5. Consequence of Love (Porter)

 

6. In Fashion (Porter)

 

7. More Than A Woman (Porter)

 

8. In Heaven (Darlene Andrews)

 

9. Insanity (Porter)

 

10. Don't Be A Fool (Porter)

 

11. Fan The Flames (Porter)

 

12. French African Queen (Porter)

Ti potrebbe piacere anche

I più letti