video

Gol, ma l'arbitro fischia la fine

Inghilterra, match di quarta divisione tra Accringot Stanley e Wimbledon. La squadra padrona di casa sta attaccando alla disperata ricerca del gol della vittoria. La palla finisce in area, il centravanti stoppa, si gira tira e segna. L'arbitro però annulla il gol. Il motivo? La partita era finita, compreso i minuti di recupero. Pochi istanti prima che il giocatore calciasse in porta infatti si sente il primo dei tre fischi che sanciscono la fine del match. Inutili le proteste della squadra e dei tifosi. L'arbitro mostra a tutti l'oroligio e spiega come il tempo era effettivamente scaduto. A termini di regolamento non gli si può fare alcun torto; certo, negli altri casi si è soliti almeno far finire l'ultima azione. Questione di secondi... Tutti i video di "Calcio Matto"
Ti potrebbe piacere anche

I più letti