La grande lavanderia a cielo aperto di Mumbai
La grande lavanderia a cielo aperto di Mumbai
Foto

La grande lavanderia a cielo aperto di Mumbai

Per #FutureofCities il reportage del fotografo Sanjit Das nella "Dhobi Ghat" della capitale finanziaria indiana

Per #FutureofCities, il progetto lanciato da Sony per "raccontare il futuro" delle grandi città del pianeta dove maggiore è la crescita della popolazione, il fotografo Sanjit Das 
dell'agenzia Panos Pictures (partner dell'iniziativa), dopo un primo reportage dedicato al frenetico sviluppo urbano di Kuala Lumpur, ci porta con questo suo secondo lavoro in un celebre quartiere di Mumbai, la capitale finanziaria dell'India.  

Con una serie dal titolo Washing a City - di cui in questa gallery proponiamo una selezione di 5 scatti - il fotografo indiano ha raccontato la vita quotidiana dei circa 7.500 lavoratori, principalmente uomini, che ogni giorno lavano a mano i panni sporchi di privati, alberghi, ospedali e industrie tessili della città, nell'area di 8 chilometri quadrati in cui sorge Dhobi Ghat, la più grande lavanderia a cielo aperto del mondo. Per poche rupie, qui ogni giorno gli operai lavano circa 750.000 capi, subendo una costante esposizione agli agenti chimici dei prodotti usati per il lavaggio, la rimozione delle macchie, la sterilizzazione o il fissaggio del colore.

Tutti i reportage della serie #FutureofCities saranno in mostra alla Somerset House di Londra, dal 24 aprile al 10 maggio 2015, in contemporanea alla grande esposizione dedicata a tutti i vincitori dei Sony World Photography Awards

Le nostre gallery dedicate a #FutureofCities:

Sanjit Das/Panos Pictures/Sony's Global Imaging Ambassadors
Dhobi Ghat, Mumbai, India. Torri in costruzione accanto alla lavanderia a cielo aperto.
Ti potrebbe piacere anche

I più letti