Magnus Wennman
Magnus Wennman
Foto

Magnus Wennman a Cortona

Il noto fotografo svedese sarà al festival internazionale di fotografia della cittadina toscana con un workshop dedicato a studenti e fotografi professionisti

Fotografo di fama internazionale, dopo la vittoria nella categoria People con il suo lavoro Resignation Syndrome al World Press Photo 2018Magnus Wennman sarà al Cortona on the move 2018 con un interessante workshop dedicato a studenti e fotografi di ogni livello, interessati a migliorare le loro abilità nell’ambito della produzione video, del suono e della narrazione visiva.

Quando

Il workshop si svolgerà il 14 e 15 Luglio 2018 dalle 10.00 alle13.00 e dalle 14.30 alle 18.00

Dove

Ad ospitare l'evento la suggestiva Fortezza del Girifalco, in Via di Fortezza a Cortona (AR)

Magnus Wennman, chi è 

Nato in Svezia nel 1979, Magnus Wennman lavora come fotoreporter dall’età di 17 anni, quando ha iniziato la sua carriera presso DaleeDemokraten, un quotidiano locale: da allora, Wennman ha lavorato in più di 80 paesi, occupandosi di tematiche che spaziano dalle elezioni americane alla crisi dei rifugiati in Africa, Medio Oriente ed Europa.

Nominato Photojournalist of the Year (fotoreporter dell’anno) per ben cinque volte, ha vinto più di 70 premi - tra cui cinque World Press Photo Award, tutti in diverse categorie - ed è stato nominato Giornalista dell’Anno 2017 anche dalla Croce Rossa.


Al momento è impegnato soprattutto  come regista e fotografo: il suo cortometraggio Fatima’s Drawings, dove una bambina rifugiata (ora al sicuro) riflette sulla sua fuga attraverso i suoi disegni, ha vinto il premio per la migliore narrazione digitale al Visa D’or di Perpignan nel 2016.

Wennman ha tenuto numerose mostre (la più recente, Where The Children Sleep, ha fatto il giro di 17 paesi del mondo), esponendo anche al Campidogio di Washington DC e nella sede delle Nazioni Unite a New York.

Magnus Wennman
Magnus Wennman - “Battle for Musol” - Dopo due anni sotto il regime IS, le truppe irachene e curde hanno lanciato la loro offensiva per riprendersi la città di Mosul, l’ultimo partito terrorista nel paese
Ti potrebbe piacere anche

I più letti