Sarah Baldo
Sarah Baldo
Foto

Le foto più belle di "Vite in viaggio"

Gli scatti vincitori del concorso fotografico che ha premiato le doti degli appassionati dell'immagine con un'esposizione al Museo AMO di Verona

Tramonti, altitudini, scenari lunari, paesaggi surreali: c'è tutto questo - e molto altro ancora - negli scatti fotografici dei vincitori di “Vite in Viaggio”, il concorso fotografico curato e organizzato dall’associazione Verona Arte e Musica con l’agenzia veronese MUST-IN, in collaborazione con il Museo AMO e con il supporto del main sponsor MAN Truck & Bus Italia.

Tema del contest, il viaggio. Tre le categorie (mete, mezzi di trasporto, emozioni) e tre i vincitori per ogni categoria.

Sul podio sono arrivati Massimiliano Balasso Krisa, classe 1995, che si è aggiudicato il premio per la sezione La meta con la sua foto Prospettiva in Contrasto, scattata in India, dove ogni sera, quando il sole tramonta, i monaci pregano per la pace nel mondo. Premiata anche Sarah Baldo, nata nel 1975, con lo scatto Sono tanto stanco, sezione Mezzi di trasporto, che ritrae un vecchio bus a 4.000 metri di altitudine tra la Bolivia e il Cile. Infine Filippo Rigon, 1983, ha primeggiato nella sezione Emozioni con un' immagine che, all’estremo nord della Patagonia cilena, immortala un’abitazione trasportata dalla piena di un fiume in seguito a un’eruzione vulcanica.

Illustri i nomi dei componenti della giuria che ha selezionato (fra 838 scatti) i vincitori: Jennifer Karch Verzè di Imago Mundi Art per la Fondazione Benetton Studi e Ricerche, Giusi Paqualini del Centro Internazionale di Fotografia Scavi Scaligeri, il giornalista de L'Arena, Paolo Mozzo, il fotografo professionista Alfonso Papa e il direttore Marketing di MAN Truck & Bus Italia, Alessandro Smania.

Ufficio Stampa Lobcom
2 classificata sezione MEZZI DI TRASPORTO - Chiara Paolini, An Indian Street Rajasthan, India
Ti potrebbe piacere anche

I più letti