Photo Department

-

Gli scatti di Mak Remissa dai villaggi alluvionati lungo il fiume Mekong, nella provincia di Kandal, in Cambogia. Secondo il Comitato nazionale cambogiano per la gestione dei disastri, che ha diffuso l'ultimo bilancio delle vittime, nel Paese sono morte almeno 83 persone, tra cui 26 donne e 34 bambini. I diluvi monsonici e il rigonfiamento delle acque del bacino del Mekong hanno coinvolto oltre 100.000 famiglie. Tra queste, 10.000 sono state costrette a lasciare le proprie case. Sono finite sott'acqua anche 533 scuole, oltre a 100.000 ettari di terreno coltivato a riso. 

© Riproduzione Riservata

Commenti