Blog

Ed ora anche il golf

Ed è così che esiste un inizio per ogni cosa. Mi chiedono se mi piacerebbe iniziare uno sport capace di farti bruciare energie, quasi senza accorgertene. Uno sport che aggrega, ma nello stesso tempo è uno scacciapensieri. All'aria aperta. In posti bellissimi

Insomma mi chiedono di provare a giocare a golf! A vederlo mi sembra una passeggiata nel verde. Facendo sport più dinamici a prima vista l�'ho pensato meno impegnativo. Talvolta addirittura con delle macchinette che ti permettono di girare senza fatica. Mi convinco e lo provo: in un posto meraviglioso pieno di profumi Is Arenas, in Sardegna. 

Il contatto con la natura è imperante. Non è così facile ed io desidero entrare nei boschi, camminare, distratta dai profumi inebrianti. Posso dire che è veramente uno sport, perché se vai a piedi ne fai di chilometri, ma anche se giri con le mini auto è tutto un pensare a che ferri devi usare, ci vuole strategia ed abilità, affinché il tiro funzioni.

Non è facile capire come tirare. Nei cartoni animati si riesce a fare tutto così bene, nella realtà se non provi a tirare la pallina in un campo base, rischi di vangare un territorio e che qualcuno ti tiri le orecchie. Poi vado a trovare un amico in Franciacorta, dal relais Franciacorta, partono con le proprie mazze dei golfisti, brindando con un bollicine tipiche del luogo e mi invitano ad osservarli.

Ci sono tante donne frizzanti come i bicchieri che bevono e parlano tra loro entusiaste. Mi invitano a giocare. Lo stile �Franciacorta� ha qualcosa che ti prende. Ci sono così tanti prodotti a chilometro zero che se non fai sport e cammini tanto, puoi trasgredire in ogni momento e il movimento diventa indispensabile.

Così anche questo week end al Caesius di Bardolino, dove mi attrezzo per farmi massaggiare e provare dei menu ayuervedici che ti possano �disintonizzare� con il mondo e i suoi problemi, mi rilasso sotto le abili mani di Sabina, abile visagista, ma sento rumori e mi affaccio, vedo al bordo del lago un classico pulmino di tedeschi con mazze da golf.

Ancora questi golfisti. Ma quanti sono? Iniziano a parlarmi, mentre esco con una maschera di bellezza, dove assomiglio ad un panda del vicino Parco Natura viva di Bussolengo. Mi accennano di un altro posto incantevole il golf Chervo di Pozzolengo, un golf che vive con personaggi internazionali e che ha grandi progetti e mi domando come mai, una donna che mai aveva pensato di iniziare a giocare a golf, in un tempo brevissimo, ha mille opportunità per imparare qualcosa di nuovo.

Così senza rendermi conto, se nella vita le coincidenze si ripetono, forse un ordine superiore delle cose, mi spinge a pensare che debba trovare un tempo per me per pensare in mezzo alla natura e così, tolta la maschera di bellezza. Eccomi golfista per un giorno. Morale: pensa a qualsiasi cosa, purché quel qualcosa sia per te, anche per un giorno!
Ti potrebbe piacere anche

I più letti