Universita-di-Harward
Darren McCollester/Getty Images
Universita-di-Harward
Economia

Università: le dieci migliori su cui puntare

La classifica del World University Rankings premia gli atenei Usa e Uk. L'Asia è in ascesa mentre l'Italia arranca

Se si hanno vent'anni e un buon budget, meglio fare le valigie e proseguire gli studi all'estero. Il World University Rankings 2013-2014 , firmato dal Times Higher Education e basato su cinque aree di ricerca (prospettive di impiego, didattica, pubblicazioni, ricerca e scenario internazionale), non lascia dubbi in merito. Gli atenei italiani presenti sono pochi (15 su 400) e in fondo alla classifica. A vincere invece sono, ancora una volta, le università anglosassoni, americane ma anche inglesi. La top ten in effetti conta su 7 istituti a stelle e strisce (tra cui il California Institute of Technology al primo posto), e 3 inglesi. In ascesa l'Asia con la University of Tokyo al 23° posto, la National University of Singapore al 26° posto, la Univesity of Hong Kong al 43°, la South Korea's Seoul National University al 44°, le cinesi Peking University e Tsinghua University rispettivamente al 45° e al 50°. Quanto agli atenei italiani, i dati dettagliati non sono stati resi noti, ma i pochi presenti si posizionano tra la posizione 200 e 400 e sono nell'ordine le università di Trento, Milano-Bicocca, Trieste, Torino, Pavia, Bologna, Milano Statale, Politecnico di Milano, Padova, Pisa, Salento, Sapienza di Roma, Aldo Moro di Bari, Ferrara, Firenze.

Ecco invece i primi dieci atenei al mondo:

- California Institute of Technology (Usa). Si conferma al primo posto rispetto alla passata edizione con un punteggio complessivo pari a 94,8. L'ateneo di Pasadena, fondato nel 1891, si è specializzato in ingegneria e scienze e conta oggi su 997 iscritti (di cui il 62% ragazzi). La scadenza per presentare la domanda di iscrizione (ma solo l'11% è ammesso in media) è il 3 gennaio e la retta annua 41 mila dollari ma per fortuna non mancano le borse di studio.
- Harvard University (Usa). L'ateneo di Cambridge (Massachusetts) risale di due posizioni rispetto allo scorso anno e ottiene un punteggio di 93,9. Conta su un totale di 21mila studenti e costa in media 40mila dollari l'anno.
- Al secondo posto (ex equo) la University of Oxford (UK). Stabile rispetto allo scorso anno con un punteggio di 93,9. Fondata nel 13° secolo, offre ai suoi 12mila studenti una scelta di 38 college e 6 residenze private. Da Oxford sono passati 26 primi ministri inglesi, 30 altri leader internazionali, 12 santi e 20 arcivescovi di Canterbury.
- Stanford University (Usa). In calo dal 2° posto dello scorso anno con un punteggio di 93,8. È la terza università più ricca al mondo e accetta solo il 7% in media delle richieste di ammissione. Collocata tra San Francisco e San José, Stanford si trova nel cuore della Silicon Valley ed è divenuta sinonimo di innovazione tecnologica. Chi esce da Stanford ha grandi esempi a cui ispirarsi: HP e Google sono state fondate da alunni dell'ateneo.
- Massachusetts Institute of Technology (Usa). Stabile rispetto allo scorso anno con un punteggio di 93. Nei suoi 150 anni di storia il Mit ha dato i natali a più di 70 premi Nobel. L'ateneo vanta il punteggio massimo (100) nell'ambito delle pubblicazioni. Per iscriversi c'è tempo fino al 15 gennaio (il 62,6% in media delle richieste viene accettato) e la retta annua, per i non residenti, si attesta in media sui 27mila dollari.
- Princeton University (Usa). Stabile rispetto allo scorso anno con un punteggio di 92,7. Fondata nel 1746 conta su 7500 studenti e 1100 professori. Dall'ateneo sono usciti ben 30 premi Nobel. 
- University of Cambridge (UK). Stabile rispetto allo scorso anno con un punteggio di 92,3. Fondata nel 1209 da "dissidenti" di Oxford, oggi offre istruzione a 18300 studenti. Da Cambridge sono passati persino Newton e Darwin.
- University of California, Berkeley (Usa). Sale di una posizione rispetto allo scorso anno con un punteggio di 89,8. L'ateneo vanta 20 premi Nobel. Oggi sono 20mila gli studenti che frequentano il campus.  
- University of Chicago (Usa). Sale di una posizione rispetto allo scorso anno con un punteggio di 87,8. L'ateno fondato nel 1890 è noto per gli studi di economia e in particolare, per gli insegnamenti di Milton Friedman. 
- Imperial College London (UK). Perde due posizioni rispetto allo scorso anno e ottiene un punteggio di 87,5. Istituzione piuttosto recente, l'ateneo è stato fondato nel 1907. Offre quattro facoltà: medicina, scienze naturali, ingegneria ed economia. 

Ti potrebbe piacere anche

I più letti