rc auto_assicurazione
Claudio Onorati/Ansa
rc auto_assicurazione
Economia

RC auto: dove e quanto costano di più le garanzie accessorie

Il sito comparatore SosTariffe.it ha analizzato i prezzi nelle principali città italiane. Ecco i risultati

Al momento della sottoscrizione di un'assicurazione auto si può decidere se inserire, oltre alla copertura base, anche una garanzia accessoria che possa coprire altre tipologie di danni al veicolo. Ce ne sono di vari tipologie a seconda dell'evento considerato (incidente, atti vandalici, calamità naturali) oppure del servizio richiesto (tutela legale, assistenza stradale).

In alcune città una copertura in più è necessaria per mettersi al sicuro. Il prezzo, però, ne limita l'acquisto, tanto che molti automobilisti si limitano alla sola polizza obbligatoria per legge, nonostante negli ultimi 12 mesi i costi medi per RC auto siano scesi di oltre il 20%.

Ma dove si paga di più in Italia per queste garanzie? Il sito comparatore SosTariffe.it ha stimato i costi a Roma, Milano e Napoli, sommando la polizza RC auto base con il corrispettivo dovuto per le varie copertura assicurativa accessorie. Nella simulazione è stato considerato un uomo di 40 anni con un'utilitaria (una Fiat Panda). Ecco i risultati.

Furto e incendio

La polizza furto e incendio copre l'assicurato per i danni subiti in caso di furto del veicolo o di incendio e di tutti gli eventi legati al fuoco, come scoppi, fulmini, dovuti anche a cause interne al motore. Il sovrapprezzo per questa garanzia accessoria è di oltre 160 euro a Milano. Si paga il doppio a Napoli, dove la differenza con la RC base è di 317 euro, e circa 100 euro in più a Roma, dove RC auto e copertura accessoria per furto e incendio costa 525 euro (con un sovrapprezzo di 265 euro).

Infortuni conducente

La normale RC Auto non tutela l'assicurato che si trovava alla guida dell’auto che ha provocato il sinistro. Per ottenere, quindi, un indennizzo quando si subisce un danno in un incidente di cui si è responsabili bisogna stipulare un’ulteriore polizza. La differenza con la RC base a Milano è di soli 21 euro, mentre a Roma sale a quasi 30 euro e a Napoli a 40.

Assistenza stradale

La polizza di assistenza stradale comprende il recupero del mezzo e il trasporto fino al centro di assistenza più vicino e l’auto sostitutiva a disposizione del cliente. Il soccorso stradale, infatti, non sempre garantisce il recupero immediato del mezzo e può essere oneroso. I costi, per queste garanzie, sono contenuti: a Napoli esistono alcune promozioni che includono questa polizza (e la tutela legale) in quello della RC base. A Roma si paga circa 20 euro in più, a Milano 21.

Kasko

Utile per tutelare veicoli nuovi o di valore, la polizza Kasko è una delle più costose. Il motivo? A differenza della RC auto (obbligatoria), che copre i danni causati a terze persone, la polizza Kasko - che è facoltativa - risarcisce i danni subiti dal proprio veicolo durante la circolazione, anche quando l’auto esce di strada o va sbattere contro un albero. Kasko, però, è costosa: a Milano oltre alla RC base bisogna pagare 286 euro, a Roma 427 euro e a Napoli addirittura 762 euro.

Atti vandalici

Questo tipo di polizza garantisce il rimborso dei danni subiti dal veicolo in caso di atti vandalici, che si possono subire anche nel corso di eventi socio - politici quali manifestazioni violente, sommosse, scioperi. Il costo aggiuntivo alla RC auto di base per questa polizza a Milano è di 283 euro, 437 euro a Roma e 762 euro a Napoli.

Eventi naturali

Negli ultimi anni frane, terremoti e alluvioni hanno riempito le prime pagine dei giornali, anche se il nostro paese non è colpito da particolari eventi quali tifoni o uragani. Questo tipo di polizza, che può essere personalizzata, copre i danni subiti da tempeste, bufere, frane, valanghe, alluvioni, inondazioni, trombe d’aria e valanghe. Il sovrapprezzo sulla RC base a Milano è di 260 euro, a Roma di 218 euro e a Napoli di 621 euro.

Ti potrebbe piacere anche

I più letti