droni
JEAN PIERRE MULLER/AFP/Getty Images
droni
Economia

Quanto vale il business dei droni

127 miliardi di dollari distribuiti in otto settori

Oggi si parla di droni soprattutto per due motivi: per commentare le implicazioni del loro utilizzo nei conflitti bellici, e per raccontare come questi piccoli apparecchi volanti possano essere utilizzati in famiglia, per consegnare una pizza, o come micro disco volante da portare al parco. Per quanto l'ultilizzo dei droni stia crescendo in tantissimi settori (in Australia, ad esempio, vengono utilizzati per controllare la sicurezza su quelle spiagge costantemente minacciate da squali e coccodrilli; in Cina per consegnare i pacchi nelle aree meno accessibili nel paese, e via dicendo), fino ad oggi non era mai stato fatto uno studio sistematico delle potenzialità economiche delle nuove macchine volanti. Gli esperti di PricewaterhouseCoopers hanno finalmente colmato questa lacuna, scoprendo che il mercato dei droni vale circa 127 miliardi di dollari ed è concentrato in otto settori chiave.

Infrastrutture

I ricavi maggiori per posso arrivare nel comparto delle infrastrutture. PwC parla di 45,2 miliardi di dollari. Del resto, è facile intuire come i droni potrebbero essere degli alleati strategici per qualsiasi progetto infrastrutturale non soltato nella fase del rilevamento delle misure, ma anche in quella di monitoraggio della realizzazione dello stesso, permettendo di effettuare eventuali modifiche in corso d'opera in maniera non solo più tempestiva ma anche più precisa. I droni, poi, potrebbero occuparsi in maniera più efficiente anche della manutenzione delle opere, e aumentare il livello di sicurezza nei cantieri perché potrebbero farsi carico delle operazioni più pericolose. 

Agricoltura

Anche nel comparto agroalimentare le opportunità per i droni sono tante, per un valore economico complessivo di 32,4 miliardi di dollari. Le macchine volanti possono essere utilizzati per monitorare la crescita delle colture, per analizzare i terreni o per intervenire rapidamente in caso di emergenza. Considerata l'estensione dei campi, infatti, utilizzare le macchine permetterà di tenere meglio sotto controllo i rendimenti dei terreni, aumentando la redditività degli stessi. 

Trasporti

Per i trasporti PwC parla di un contributo di 13 miliardi di dollari. I droni possono rendere più efficienti il trasporto di oggetti di vario genere nelle aree remote, e in caso di emergenza potrebbero essere molto più efficaci degli elicotteri nel distribuire medicinali e altri generi di prima necessità. Ancora, pochi sanno che alcune aziende non distribuiscono pezzi di ricambio solo per un problema di costi. Se i droni riuscissero a tagliare questi ultimi, gli analisti di PwC sno convinti che anche le compagnie in questione modificherebbero la loro politica.

Sicurezza

Nel comparto sicurezza il contributo stimato è di 10.5 miliardi di dollari. Anche in questo caso, i droni permetterebbero di offrire un monitoraggio continuo dei siti da proteggere e garantirebbero un intervendo rapido e puntuale in caso di difficoltà.

Media e intrattenimento

Per il settore media e intrattenimento la stima è di 8,8 miliardi di dollari. Nella realizzazione di documentari o per riprese aeree da utilizzare in altri modi il vantaggio offerto dai droni è innegabile. Queste macchine volanti potrebbero essere ben utilizzate anche a fini pubblicitari, o per offrire effetti speciali straordinari in caso di eventi importanti a costi relativamente contenuti.

Assicurazioni

6,8 miliardi di dollari è la stima per il comparto assicurativo. I droni potrebbero aiutare a monitorare lo status di aree soggette a disastri naturali, e anche dare l'allerta con maggiore sollecitudine in caso di peggioramento di una situazione poco stabile. Infine, i droni potrebbero offrire un valido contributo nela lotta alle truffe.

Telecomunicazioni

Nel comparto delle telecomunicazioni il contributo dei droni è stimato in 6,3 miliardi di dollari. I droni potrebbero aiutare le compagnie non solo ad ampliare la loro rete, ma anche a semplificare le attività di manutenzione della stessa. Infine, le macchine volanti potrebbero essere sfruuttate come antenne mobili per propagare i segnali di radio e televisione.

Industria mineraria

Chiude l'analisi di PwC il comparto minerario, relativamente al quale gli analisti americani parlano di un contributo di 4,3 miliardi di dollari. I droni potrebbero facilitare le attività di esplorazione di nuovi siti, monitorare lo stato di quelli già esistenti, e migliorare il livello di sicurezza dell'intero settore.

Ti potrebbe piacere anche

I più letti