L’Unità d’Italia in 5 libri
ANDREAS SOLARO/AFP/Getty Images
L’Unità d’Italia in 5 libri
Cultura

L’Unità d’Italia in 5 libri

Per l’anniversario della nascita del Regno d’Italia, cinque proposte di lettura per approfondire le vicende del Risorgimento

Il 17 marzo 1861, con la legge n. 4671 del Regno di Sardegna nasceva il Regno di Italia; Vittorio Emanuele II ne diventava il re. Fatta eccezione per i festeggiamenti del 150esimo anniversario nel 2011, questa celebrazione rimane spesso in sordina. In questo momento storico di crisi generale, cogliamo l’occasione di riscoprire le origini del nostro Paese.
Ecco cinque libri che approfondiscono diversi aspetti uniti dal filo rosso del Risorgimento italiano.

Cavour. Vita dell'uomo che fece l'Italia – Giorgio Dell’Arti (Marsilio)

Il libro è più di una semplice biografia dell’acuto primo ministro del regno dei Savoia. Dell’Arti, con aneddoti e curiosità inedite scritte in modo accattivante, consegna al lettore un ritratto a 360 gradi di uno dei protagonisti dell’Unità italiana: dal Cavour abile politico, al Camillo uomo di passioni e vizi.

Donne del risorgimento. Le eroine 'invisibili' dell'unità d'Italia – Bruna Bertolo (Ananke)

Dietro le quinte dei grandi avvenimenti storici le donne ci sono sempre, anche se fanno parlare poco di loro. In questo saggio, l’autrice racconta le vicende delle protagoniste del Risorgimento italiano, da Anita Garibaldi e Cristina Belgioioso, alle combattenti delle Cinque Giornate di Milano.

L'unità d'Italia. Guida ai luoghi del Risorgimento – Mario Bussoni (Mattioli 1885)

Per chi vuole unire il piacere della lettura a quello del viaggio, la guida di Bussoni è l’ideale per andare alla scoperta dei luoghi che sono stati il teatro della nascita del Regno. Il volume fornisce anche informazioni sulle strutture in cui alloggiare e stuzzicare il palato, partendo da Torino fino a Napoli attraverso l’intera penisola.

Lo stivale di Garibaldi. Il Risorgimento in fotografia – Marco Pizzo (Mondadori Electa)

Gli anni del Risorgimento sono anche quelli in cui la fotografia muoveva i suoi primi passi. Il libro racconta il percorso che portò alla nascita del Regno italiano attraverso l’arte delle istantanee: l’uso politico dei ritratti di Garibaldi, i reportage di guerra, le foto dei primi paesaggi nazionali.

I traditori – Giancarlo De Cataldo (Einaudi)

Il romanzo di De Cataldo scandaglia impietoso il lato buio del Risorgimento, facendo luce sui suoi aspetti più controversi. L’Italia che racconta non è nata da una rivoluzione pura negli intenti e nei fatti: è stata frutto anche di trame opportuniste e di malaffare, dei primi germi mafiosi, di copioso sangue versato.

-------
- Cavour. Vita dell'uomo che fece l'Italia – Giorgio Dell’Arti (Marsilio)
- Donne del risorgimento. Le eroine 'invisibili' dell'unità d'Italia – Bruna Bertolo (Ananke)
- L'unità d'Italia. Guida ai luoghi del Risorgimento – Mario Bussoni (Mattioli 1885)
- Lo stivale di Garibaldi. Il Risorgimento in fotografia – Marco Pizzo (Mondadori Electa)
- I traditori – Giancarlo De Cataldo (Einaudi)

Ti potrebbe piacere anche

I più letti