Cultura

"Il Trono di Spade": gli archeologi scoprono una città perduta

Country Antrim - Irlanda del Nord: nei pressi di Dunluce Castle (set della serie HBO) svelate le rovine di un villaggio medievale.

Pyke Castle

Filippo Brandolini

-

Il limite tra fantasy e storia, finzione e realtà è davvero sottile e affasciante in archeologia. A Dunluce Castle questo limite si annulla: qui passato e presente si fondono in maniera unica e suggestiva.

Il ritrovamento

Gli archeologi dell'Environment Minister for Northern Ireland (Ministero per i Beni Ambientali dell'Irlanda del Nord) stavano indagando per cercare i resti di un sito di XVII d.C. secolo, noto dalle fonti come Dunluce Town. Ciò che è venuto alla luce, però, è stata una sorpresa. Resti di un focolare e le struttura annesse sarebbero databili almeno duecento anni prima. Le analisi al radiocarbonio effettuate su i resti lignei dell'assito dell'edificio rinvenuto hanno restituito una data compresa tra il 1400 e il 1500 d.C. .

L'edificio medievale

Gli scavi hanno portato alla luce per ora un'abitazione in pietra con assito ligneo. Oltre al focolare sono stati rinvenuti frammenti ceramici che si sono rivelati fondamentali per gli archeologi per interpretare il sito nel contesto medievale Nord Europeo. Fino a oggi era nota dalle fonti solo l'esistenza di un sito di XVII secolo sorto nei pressi di Dunluce Castle.
Questa recente scoperta indica che l'area fu luogo di una precedente fase occupazionale medievale (XV - XVI secolo). In tutta la provincia dell'Ulster restano ben pochi resti di case medievali in pietra. L'edificio dissotterrato dagli archeologi faceva parte di un piccolo gruppo di case fondate nei pressi della porta del castello. Il recente ritrovamento di Country Antrim retrodata di un paio di secoli lo sviluppo e l'espansione dell'abitato intorno al castello di Dunluce. La storia di questa roccaforte dell'Irlanda del Nord va riscritta.

Il castello Dunluce

"Dún Libhse" in gaelico, è il nome della suggestiva rocca costruita a picco sull'Oceano Atlantico.
La prima fase del castello, risalente al XIII secolo, venne fondata per opera di Richard Og de Burgh, conte dell'Ulster. Alla fine del secolo il controllo della rocca passò nelle mani della famiglia McQuillan. Tutta l'area e il castello annesso vennero poi conquistati dal clan dei MacDonnell che si allearono con il clan scozzese dei MacDonald. Nel 1584 Sorley Boy MacDonald avviò i lavori di ristrutturazione del castello in pieno stile scozzese. La fedeltà del signore di Dunluce alla regina Elisabetta I d'Inghilterra valse la nomina di conte di Antrim al suo successore, Randal MacDonald. Nel 1588 un galeone dell'Invincibile Armada di Filippo II affondò proprio di fronte a Dunluce Castle. Dopo il 1690 il sito perse progressivamente importanza e venne abbandonato.

Dai Led Zeppelin a George R.R. Martin

Nel quinto album dei Led Zeppelin, House of the Holy (1973) il castello di Dunluce compare nel booklet. Per la sua posizione unica e suggestiva a picco sull'oceano il sito è stato scelto per il set della fortunata serie statunitense "Il Trono di Spade" tratta dal romanzo di George R.R. Martin "A Game of Thrones". Il castello di Dunluce è la roccaforte di Pyke: da qui proviene Theon "Il Voltagabbana" (interpretao da Alfie Allen) e da qui la Casa dei Greyjoy domina le Isole di Ferro.


Meta dei pellegrinaggio di fan della serie fantasy, il Dunluce Castle ritorna finalmente celebre per il suo reale ruolo di formidabile rocca medievale: l'archeologia sta svelando un passato fino a oggi ancora ignoto.


 
© Riproduzione Riservata

Leggi anche

Archeologia: dalla Norvegia sci di legno di 1300 anni fa

Complice le miti temperature estive, il ghiaccio, ritirandosi, ha restituito centinaia di antichi manufatti provenienti da numerosi siti

Commenti