Fumetti - Uomo e donna 'Veri amici'?
Bastien Vivès e The Box Edizioni
Fumetti - Uomo e donna 'Veri amici'?
Cultura

Fumetti - Uomo e donna 'Veri amici'?

Amicizia, amore, sesso, gelosia e telefoni cellulari al centro dell'ultima opera di Bastien Vivès

Francesca chiama sempre Bruno, lo invita ad uscire, si confida con lui. Non stanno insieme, ma quanto siano legati confonde gli altri, compagni di università o partner che siano. Messaggi e chiacchierate, in qualsiasi momento, e poi... telefonate non risposte e chiamate perse.

"Veri amici"  è un fumetto di Bastien Vivès  pubblicato da The Box Edizioni. L'opera rappresenta una conferma dell'intenso interesse e della crescente capacità del giovane autore francese nel narrare le vicissitudini sentimentali e la complessità delle relazioni nella società contemporanea.

La storia è quasi un pettegolezzo, un intrecciarsi di occhiate e di corpi. Francesca inizia una relazione con Enzo, ma continua a sentirsi e vedersi molto con l'amico Bruno, che però smette di rispondere al telefono quando (apparentemente) si innamora di Giulia. Il rapporto tra i due amici è intenso e ambiguo, esplorato attraverso flashback, momenti di vicinanza, distacco e tensione.

veriamici_01_emb8.jpg

La gelosia è un filo continuo, modulato attraverso le diverse motivazioni che la accompagnano. Enzo la prova perché non accetta quanto Francesca sia "fissata" con Bruno, e questo lo porta a confronti duri con la ragazza. Francesca invece soffre la gelosia dinanzi all'allontanarsi dell'amico da lei, e nel sembrare ferita, quasi offesa da quello che prova, la nega, sopratutto davanti a lui. Bruno la vive quasi con rassegnazione, dopo esserci stato male per anni.

Sullo sfondo viene tratteggiata una quotidianità fatta di lezioni, shopping, discoteca, provini televisivi, amicizie e storie d'amore che appaiono inevitabilmente banali rispetto all'intensità del sentimento tra i due protagonisti.

 

veriamici_02_emb8.jpg

Il disegno è fresco e rapido, molto efficace nella caratterizzazione dei personaggi (ormai dei "tipi" dell'autore) e dei loro gesti e stati d'animo. Il modo in cui Vivès ritrae i personaggi di "Veri Amici" richiama quello adottato alcuni anni fa per "Polina ", ma qui declinato in maniera diversa, più rilassato, meno severo ed essenziale.
Molto interessante è poi il cambio di stile adottato dall'autore nelle sequenze di flashback dove il tratto, e con esso i dettagli dei volti, si dissolve in macchie di colore. 

veriamici_03_emb8.jpg

"Veri amici" è un volume brossurato di 136 pagine a colori edito in Italia da The Box Edizioni , che lo propone a 16,50 euro.

Nota: si ringrazia Serena Di Virgilio per la collaborazione nella stesura dell'articolo.
Tutte le immagini sono copyright di Bastien Vivès e The Box Edizioni.

Ti potrebbe piacere anche

I più letti