Call of Duty: Advanced Warfare – 5 cose da sapere + 5 video
Activision
Call of Duty: Advanced Warfare – 5 cose da sapere + 5 video
Tecnologia

Call of Duty: Advanced Warfare – 5 cose da sapere + 5 video

Ecco tutte le informazioni sul re degli sparatutto in uscita il 4 novembre

1 – Kevin Spacey

Dire che la serie di Call of Duty macina soldi a palate è un po' come scoprire l'acqua calda, ma qualche anno fa nessuno avrebbe immaginato che un giorno sarebbe stata interpretata da una delle star più luminose di Hollywood: il premio Oscar Kevin Spacey.

Call of Duty: Advanced Warfare (in vendita dal 4 novembre per Pc, PlayStation 3 e 4, Xbox 360 e One) lo vede indossare i panni del capo della potente azienda militare privata Atlas, al centro della campagna in singolo – il giocatore impersona uno dei suoi dipendenti.

2 – La campagna in singolo

Siamo nell'anno 2054. L'organizzazione terroristica nota come KVA lancia un attacco coordinato a livello globale, colpendo contemporaneamente i reattori nucleari delle nazioni avanzate (Stati Uniti compresi).

Mentre gli eserciti che un tempo dominavano il pianeta sono in ginocchio, le compagnie militari private fanno affari d'oro. La Atlas, quella guidata da Kevin Spacey, quella più all'avanguardia dal punto di vista tecnologico, diventa il faro della democrazia nel mondo.

3 – L'esoscheletro

È la principale novità di Advanced Warfare se parliamo di dinamiche di gioco: i soldati del futuro indossano un esoscheletro che consente loro di saltare più in alto, più in lungo, di attutire cadute che altrimenti sarebbero fatali, ma anche di aprire le lamiere di un'auto come fossero di burro, o ancora di scalare le pareti dei palazzi.

Ne guadagna lo spettacolo (marchio di fabbrica di Call of Duty), ma anche la varietà dell'azione sul campo. In modo particolare, grazie a una verticalità e velocità senza precedenti per la serie.

Ci sono anche nuovi gadget e nuove armi, ma è soprattutto l'esoscheletro a promettere grandi cose.

4 – Multiplayer

Da qualche anno a questa parte, il multiplayer di Call of Duty è una garanzia: adrenalinico, frenetico e divertente, è un po' il modello non dichiarato di molti concorrenti.

Advanced Warfare alza la posta incrementando come mai prima d'ora le opzioni di personalizzazione del tuo personaggio. Non è solo una questione estetica: praticamente ogni modifica ha un significato pratico sul campo di battaglia, e questo incoraggia un minimo di coordinamento tattico fra i giocatori dello stesso team, in modo da sfruttare al meglio le caratteristiche di ognuno.

5 – Grafica next-gen

Advanced Warfare gira su un nuovo motore grafico, progettato internamente dagli sviluppatori Sledgehammer Games. Il risultato è all'altezza della potenza delle nuove console, soprattutto nelle ambientazioni notturne.

P.S.: il video di questa pagina è stato realizzato dal regista Peter Berg, autore dei film di guerra Lone Survivor (2013) e Battleship (2012).

Ti potrebbe piacere anche

I più letti