Battlefield Hardline, 5 cose da sapere + 5 video
Electronic Arts
Battlefield Hardline, 5 cose da sapere + 5 video
Tecnologia

Battlefield Hardline, 5 cose da sapere + 5 video

Tutte le novità e le informazioni sullo sparatutto in uscita il 19 marzo

1 – Cos'è

Coloro che si esaltano di fronte a uno sparatutto in prima persona già conoscono la serie di Battlefield, che dall'ormai lontano 2002 si contende i favori dei giocatori dal grilletto facile. Tutti gli altri sappiano che non basta sparare come forsennati, perché ci vogliono anche prontezza tattica e capacità di interazione con i compagni di battaglia – quest'ultima cosa nel multiplayer, autentica punta di diamante del franchise.

La novità di Battlefield Hardline (che esce il 19 marzo per Pc, PlayStation 3 e 4, Xbox 360 e One) è il cambio di ambientazione: non più i campi di battaglia dove si affrontano eserciti nemici, bensì le strade metropolitane devastate dallo scontro fra guardie e ladri.

L'altra novità è il passaggio di consegne fra gli sviluppatori del gioco: ne parliamo fra un attimo.

2 – La campagna in singolo

Tradizionalmente, la serie di Battlefield ha dato il meglio di sé nel multiplayer. Soprattutto negli anni più recenti, i giocatori hanno acquistato le nuove uscite quasi solo per giocare online, trascurando una campagna in singolo che di conseguenza stazionava su standard da minimo sindacale. Battlefield Hardline prova a restituirle la dignità che merita.

La storia è quella di Nick Mendosa, neo detective in forza alla squadra narcotici di Miami. In coppia con la veterana Khai, dovrà far chiarezza su una ramificata organizzazione di narcotrafficanti, alternando investigazioni e violente sparatorie.

L'ingresso, fra gli sviluppatori, dei ragazzi di Visceral Games consente di guardare con ottimismo all'avventura in singolo: il loro curriculum comprende la serie di Dead Space, che da questo punto di vista era una perla (e non solo da questo punto di vista).

3 – Il multiplayer

Non puoi sfornare un nuovo Battlefield senza predisporre un comparto multiplayer all'altezza del blasone, e cioè ricchissimo, frenetico, con mappe vastissime e la bellezza di 64 giocatori impegnati a darsele di santa ragione – e con una parte dello scenario che può essere modificata sensibilmente abbattendo una gru, distruggendo una strada e via di questo passo (soluzione già sperimentata, seppure con modalità differenti, nel multiplayer di Battlefield 4).

Come da tradizione, si potrà combattere a piedi ma anche a bordo di un'automobile, un mezzo semicorazzato o persino un elicottero. Ed è qui che la strategia e la tattica possono fare la differenza: a vincere sarà sempre la squadra capace di prepararsi meglio allo scontro e di reagire agli imprevisti in maniera coordinata.

4 – Classi nel multiplayer

Prima di accedere a una partita online, puoi scegliere la tipologia di personaggio da giocare, ognuna con abilità ed equipaggiamento specifici. Le quattro modalità di base sono: operatore, meccanico, assassino e professionista.

A queste si aggiunge la possibilità di giocare nei panni di un hacker, prendendo il controllo delle telecamere a circuito chiuso di un edificio, oppure sabotando il sistema antincendio per riempire una stanza di gas nocivo: azioni che, unite a un punto di vista esterno all'azione sul campo, consentono di fornire ai compagni di battaglia una quantità di vantaggi.

5 – Modalità del multiplayer

Ecco alcune delle modalità presenti in Battlefield Hardline:

Rapina
I criminali devono aprile il caveau di una banca, o il portellone di un trasporto valori, prendere il denaro e portarlo a un punto di estrazione. I poliziotti devono impedirlo.

Soldi sporchi
Al centro della mappa c'è del denaro: le due squadre devono impossessarsene e portarlo presso il proprio trasporto valori. Vince la prima squadra che raggiunge 5 milioni di dollari, oppure quella che ha raccolto più soldi allo scadere del tempo.

Salvataggio
I poliziotti hanno 3 minuti per fare irruzione, recuperare un ostaggio e andarsene. I criminali devono impedirlo. Ogni gruppo ha cinque giocatori e una sola vita a disposizione. Vince chi supera 5 turni su 9.

Nel mirino
Versione speculare della modalità precedente: questa volta i criminali devono uccidere un collaboratore dalla polizia protetto da agenti della SWAT.

Conquista grande
La classica battaglia per il possesso di posizioni strategiche situate in differenti punti della mappa. Vince chi allo scadere del tempo ne controlla il maggior numero.

Corto circuito
Assomiglia alla modalità Conquista, ma in questo caso i punti di controllo sono in movimento: si tratta infatti di impossessarsi di particolari veicoli disseminati lungo la mappa e poi guidarli evitando di essere uccisi.

Ti potrebbe piacere anche

I più letti