ministro Giustizia, Carlo Nordio
Ansa
True
Politica

Giustizia, tutti fermi alla grande riforma

L’«opposizione giudiziaria» al governo denunciata dal ministro della Difesa Guido Crosetto riaccende il contrasto tra magistratura e politica. La vera posta in gioco, però, è il rinnovamento di un ordine intoccabile - dalle «pagelle» alle carriere, alle intercettazioni - a cui lavora il Guardasigilli Carlo Nordio. Un’azione boicotatta dagli interessi di categoria. E non solo.
Potrebbe anche interessarti