Costume

Cuciniamo insieme: fusilloni ai gamberi e crema di fiori di zucca

Siamo nel primo giorno d'estate e quindi portiamo in tavola il mare, il sole e il profumo dei prati in fiore. Non siamo proprio nel giardino di Giverny di Claude Monet, ma abbiamo cercato - si parva licet - di acconciare una ricetta che ci disponga in armonia con la bella stagione. È un primo di facile realizzazione che però darà allegria alla tavola. Protagonisti sono i fiori di zucca che in queste settimane sono carnosi, profumati, pieni. E partendo da questo regalo della natura possiamo realizzare una semplicissima crema che dà però colore al piatto e calore ai sensi. Dunque in cucina.


Ingredienti - 320 grammi di fusilloni di semola di grano italiano, 400 grammi di gamberi, meglio se rosa, 20 fiori di zucca carnosi, 40 grammi di rucola selvatica, una cipolla bianca e due scalogni, 80 grammi di olio extravergine di oliva, mezzo bicchiere di vino bianco, un cubetto di ghiaccio, sale e pepe di mulinello q.b.

Procedimento - Tritate finemente la cipolla bianca e mettetela a stufare in una padella con almeno quattro cucchiai di olio extravergine di oliva. Mondate i fiori di zucca privandoli del pistillo centrale del gambo e delle foglioline della corolla. Fateli andare per un paio di minuti a fuoco vivace (attenzione però che non arrostiscano) poi abbassate la fiamma e fate stufare per una decina di minuti regolando di sale e pepe. Mondate i gamberetti e intanto mettete a bollire l'acqua in una pentola per cuocere la pasta. Ritirate dalla padella i fiori di zucca e sistemateli nel bicchiere del mixer a immersione e frullate fino a ottenere una crema omogenea. Se serve aggiungete a crudo un filo d'olio extravergine. Nella stessa padella dove avete cotto i fiori di zucca fate stufare in due cucchiai di olio extravergine di oliva gli scalogni finemente tritate,saltateci i gamberetti a fiamma vivace, sfumate col vino e portate a cotture per un paio di minuti aggiustando di pepe e sale. Cuocete la pasta al dente, scolatela e saltatela nella padella con i gamberetti aggiungendo la crema di fiori di zucca. Ora con il mixer ad immersione 4 cucchiai di olio extravergine di oliva, il cubetto di ghiaccio, la rucola e un pizzico di sale realizzate il pesto di rucola. Impiattate guarnendo con questo pesto.

Come far divertire i bambini - Date ai piccoli il compito di mondare i fiori di zucca. Una volta che li abbiano privati del pistillo del gambo e delle foglioline a corona non dovete far altro che sciacquarli, meglio se in acqua molto fredda in modo che non perdano brillantezza.

Abbinamento - Con questo primo piatto è indispensabile uno spumante italiano metodo classico, meglio se a base pinot nero. Dunque Oltrepò pavese come prima scelta, ma poi va benissimo un Trento doc, un'Alta Langa. Potete abbinare anche uno spumante rosè. Abbiate l'avvertenza di usare in cucina lo stesso vino che porterete in tavola.

Ti potrebbe piacere anche

I più letti