Vacanze alternative tra i castelli della Sassonia
Arvid Müller (DML-BY)
Vacanze alternative tra i castelli della Sassonia
Europa

Vacanze alternative tra i castelli della Sassonia

Per una fuga anche last minute, originale, la regione tedesca offre posti da favola alcuni in alcuni dei quali è anche possibile dormire

Un tempo ci abitavano re e nobili e questo già dice molto sulla maestosità dei luoghi. Suntuose residenze, regge incastonate in luoghi scenografici accerchiate da giardini e boschi, i castelli della Sassonia sono una meta poco inflazionata, ideale per una vacanza alternativa.

Con la tranquillità di potersi muovere con il green pass, l'intera regione da Lipsia ai Monti Metalliferi dispensa non poche soprese come al Castello di Moritzburg che dal 7 al 22 agosto 2021 ospita il prestigioso Festival di Moritzburg, per ascoltare concerti di musica classica in uno scenario da favola.

Immersi nella natura del grande parco di Moritzburg e circondati da uno specchio d'acqua, questo festival a cui partecipano musicisti solisti provenienti da tutto il mondo, è un must per gli amanti della musica da camera, ma anche un'ottima occasione aggiungere una colonna sonora originale alla visita del castello.

Una chicca visitando il parco è il "Castelletto dei fagiani", un peculiare edificio con un porticciolo in miniatura e un delizioso faro in stile Rococò. Il picnic musicale nel parco del Castello di Proschwitz è senz'altro uno degli appuntamenti più sentiti: si tiene domenica 15 agosto alle ore 11.

Palazzo dello ZwingerMarcel Quietzsch

Fascino imperiale lo dispensa anche il Palazzo dello Zwinger, uno degli edifici barocchi più famosi della Germania. Con la collezione di porcellane, il Salone Matematico-Fisico e la Pinacoteca degli Antichi Maestri, ospita tre musei di fama mondiale oltre ad essere tutto l'anno un palcoscenico per eventi teatrali e musicali. In questo caso il consiglio è di visitare la mostra multimediale Zwinger Xperience, attraverso la quale gli ospiti possono immergersi negli anni della maestosa epoca barocca utilizzando proiezioni panoramiche e stazioni di realtà virtuale.

Volendo alzare l'asticella di questo viaggio "reale" si può anche ipotizzare di dormire in uno di queste suntuose residenze. A Dresda sulla riva destra dell'Elba il Castello di Eckberg consente anche il pernottamento degli ospiti e si può cenare con una vista romantica nell'elegante ristorante della struttura che permette, nelle giornate terse, di scorgere in lontananza le rive della Svizzera Sassone.

Possibili alternative per soggiornare immersi nel fascino di antichi fasti è il piccolo hotel Dresden Pillnitz Palace con camere un tempo dominio dei cortigiani del principe Augusto il Forte. Alzando il livello dell'esperienza (e del prezzo) si può dormire nel famoso Taschenbergpalais, palazzo adiacente al Castello Reale di Dresda, oggi sede dell'Hotel Kempinski tra i più eleganti 5 stelle in Europa.

Grand'Hotel Taschenbergpalais Kempinski Taschenbergpalais Kempinski Dresden/ Dresden Marketing GmbH

La Sassonia è anche una delle prime regioni in Germania impegnata nell'offerta di un turismo accessibile. Numerosi riconoscimenti le sono stati assegnati per il progetto "Sassonia senza barriere", dedicato allo sviluppo e alla promozione della vacanza accessibile.

Ad esempio al Castello di Albrechtsburg a Meissen, tutte le aree di interesse per i visitatori sono prive di barriere architettoniche e in Meisastraße, ai piedi della collina, si ha accesso al castello tramite l'ascensore panormico. Anche la Fortezza di Königstein in Svizzera Sassone, che non è né un castello né un palazzo, ma è una delle più grandi fortezze rocciose d'Europa, con un impressionante insieme di edifici del tardo gotico, rinascimentale, barocco e del XIX secolo, è accessibile senza fatica con l'ascensore panoramico.

Con la tessera schloesserland-PASS (al costo di 20 euro per 10 giorni o 40 euro per tutto l'anno) l'entrata in queste dimore è sempre gratuita e il circuito conta oltre 50 residenze tra palazzi, castelli, monasteri e fortezze.

Ti potrebbe piacere anche

I più letti