Auli, High Altitude Cable Car, Longest ropeway of Asia, Joshimath, Uttarakhand, India
Auli, High Altitude Cable Car, Longest ropeway of Asia, Joshimath, Uttarakhand, India
Viaggi

10 mete non convenzionali per gli sport sulla neve

Dall'India al Marocco, passando per la Georgia e gli Emirati Arabi, ecco quali sono le 10 mete più strane dove praticare sport invernali

Getty Images/Ufficio Stampa KAYAK
Capitale dei fuori pista e dello sci estremo è Chamonix, in Francia,
Georgia \u2013 GudauriPer chi vuole uscire dai percorsi classici ed esplorare mete insolite con un budget accessibile, c’è il comprensorio sciistico Gudauri che si trova a Mtskheta-Mtianeti (Georgia)Getty Images/Ufficio Stampa KAYAK
IFRANE, MaroccoIfrane, in Marocco, costruita durante il protettorato francese, ricorda un villaggio alpino in EuropaGetty Images/Ufficio Stampa KAYAK
Bl\u00e1fj\u00f6llBláfjöll, con i suoi 15 km di piste, è la più grande stazione sciistica dell' IslandaGetty Images/Ufficio Stampa KAYAK
Pyeong Chang South KoreaPyeongchang, in Sud Corea, fino a qualche tempo fa era una località improbabile per una vacanza invernaleGetty Images/Ufficio Stampa KAYAK
CANADAEpicentro mondiale dei fuoripista è Revelstoke, in CanadaShutterstock//Ufficio Stampa KAYAK
JAPANNiseko, sull'isola giapponese di Hokkaido, ha come caratteristica principale una nevosità estrema e seccaShutterstock//Ufficio Stampa KAYAK
CopenhagenA Copenhagen, in Danimarca, è aperta da pochi mesi una pista da sci artificiale costruita sul tetto del termovalorizzatore Amager BakkeShutterstock//Ufficio Stampa KAYAK
DubaiLo Ski Dubai è uno ski dome (cioè una struttura dove si può sciare indoor), allestito nel centro commerciale Mall of the EmiratesShutterstock//Ufficio Stampa KAYAK

Anche se l'Italia e molte nazioni del Vecchio Continente possono vantare celebri e frequentatissime stazioni sciistiche, il noto portale di viaggi KAYAK.it ha redatto una classifica delle 10 mete più insolite per una vacanza invernale alternativa

Dalle discese più estreme alle esperienze più strane - come sciare su un termovalorizzatore in Danimarca o passeggiare sulla neve con i pinguini in mezzo al deserto degli Emirati - vediamole nel dettaglio ...

1. Marocco – Ifrane

Anche se le parole "Marocco" e "sci" non sembrano andare molto d'accordo, qui si trova la stazione sciistica più alta dell'Africa: si tratta di Ifrane, che, costruita durante il protettorato francese, ricorda un villaggio alpino europeo, con piste da sci perfette per principianti e famiglie.

2. India – Auli/Dehradun

Anche in India si può sciare: una delle destinazioni sciistiche popolari di Utarakhand è Auli, paradiso dello sci sull'Himalaya, situato ad un'altezza compresa tra 2.520 e i 3.049 m e circondato da vasti boschi di conifere e querce.

3. Georgia – Gudauri

Per chi vuole uscire dai percorsi classici ed esplorare mete insolite con un budget accessibile, consigliatissimo il comprensorio sciistico Gudauri, in Georgia: qui, per lo sci e lo snowboard, sono disponibili 75 km di piste in continua espansione (e molte di più per fuoripista e free ride).

4. Danimarca – Copenhagen

A Copenhagen è invece possibile sperimentare un concetto di sci totalmente nuovo:da pochi mesi è infatti aperta la pista da sci artificiale costruita sul tetto del termovalorizzatore Amager Bakke, una discesa lunga circa 400 metri che si estende per 10mila metri quadrati

5. Islanda – Bláfjöll

Bláfjöll è una famosa area sciistica, situata a mezz'ora da Reykjavík. Trattasi della più grande stazione sciistica in Islanda, con piste di vari livelli di difficoltà che coprono un totale di 15 chilometri, di cui la più lunga misura 2,5 chilometri e ha un dislivello di 240 metri

6. Emirati – Dubai

Per un'esperienza veramente eccentrica, si può sperimentare lo sci negli Emirati: lo Ski Dubai è infatti uno ski dome (cioè una struttura dove si può sciare indoor), allestito nel centro commerciale Mall of the Emirates, che dispone di una superficie per sciare di 22.500 mq, su neve artificiale fresca, per tutto l'anno

7. Francia – Chamonix

Capitale dei fuori pista e dello sci estremo, arrampicata sul ghiaccio e parapendio, all'ombra della cima più alta d'Europa, il Monte Bianco, è la meta per chi cerca adrenalina e varietà

8. Sud Corea – Pyeongchang

Un posto improbabile per una vacanza sulla neve, praticamente sconosciuto come meta per sciare fino al 2018, quando Yongpyong è stata la sede per lo sci alpino e lo snowboard ai XXIII Giochi olimpici invernali

9. Canada – Revelstoke

Revelstoke è l'epicentro mondiale dei fuoripista e dell'eliski: qui, l'aria umida del Pacifico incontra il freddo secco delle Montagne Rocciose, generando ogni inverno più di 12 metri di neve secca.

10. Giappone – Niseko

A Niseko, situata sull'isola di Hokkaido, la neve, chiamata dai locali “polvere di champagne", ricopre la cittadina da dicembre ad aprile e cade copiosa raggiungendo oltre 15 metri,

Ti potrebbe piacere anche

I più letti