veev-apertura
Philip Morris International
veev-apertura
Tecnologia

Veev, Philip Morris International lancia la sua sigaretta elettronica

Dopo Iqos, la multinazionale allarga l'offerta dei prodotti senza combustione. All'inizio il dispositivo sarà disponibile online, a Milano, Torino e Genova

Il territorio è lo stesso: prodotti senza combustione, alternative potenzialmente meno nocive al fumo tradizionale, dedicate a chi vorrebbe smettere, ma fatica a riuscirci. A chi non ha nessuna intenzione di farlo, però preferirebbe ridurre l'incidenza di un'abitudine non salutare per il suo organismo. Coerente con il suo obiettivo di un futuro senza fumo, in linea con la sua traiettoria di uscire dalla produzione di sigarette, la multinazionale Philip Morris International fa un passo ulteriore nel mercato dei prodotti di nuova generazione con Veev, la sua sigaretta elettronica.

Forte già dei numeri di Iqos, il dispositivo che scalda il tabacco senza bruciarlo, già scelto in Italia da più di un milione di adulti, lancia il frutto di sei anni di ricerca e sviluppo. Concepita nei suoi laboratori svizzeri, Veev ha infatti alla base una tecnologia di riscaldamento proprietaria. È alimentata da un sistema chiuso, che utilizza pod appositamente progettati e prodotti nell'Unione Europea, secondo elevati standard di qualità. Offre agli utenti la possibilità di bloccare e sbloccare il proprio dispositivo per motivi di sicurezza. Non utilizza tabacco, ma scalda liquidi contenenti nicotina.

«Siamo orgogliosi di presentare in Italia l'ultima novità nel nostro portafoglio di prodotti senza combustione. Da tempo stiamo guidando il settore verso la più grande trasformazione della sua storia, favorendo la transizione dei fumatori che non smettono verso alternative tecnologiche senza combustione» spiega Gianluca Iannelli, responsabile Marketing & Digital di Philip Morris Italia. «Entriamo nel mondo del vaping con Veev» aggiunge Iannelli «un prodotto innovativo dotato di una tecnologia all'avanguardia. Crediamo che si tratti di un passo importante per fornire ai fumatori adulti valide alternative, con l'obiettivo ultimo di rendere le sigarette un ricordo del passato nel più breve tempo possibile».

PMI si è impegnata affinché almeno 40 milioni dei propri fumatori adulti passino ai prodotti senza combustione entro il 2025. Per questo, l'azienda ha investito negli ultimi 15 anni oltre 7 miliardi di dollari con un team di 400 esperti in ricerca e sviluppo, inclusi 300 scienziati, per offrire alternative tecnologiche senza combustione supportate da solide evidenze scientifiche, ed eliminare le sigarette nel più breve tempo possibile.

Veev comincia a presentarsi con una fase pilota a Milano, Torino e Genova. Sarà disponibile in tabaccheria, nei puff store e su alcuni canali di e-commerce. Inoltre, verrà proposta nelle boutique Iqos delle tre città.

Ti potrebbe piacere anche

I più letti