televisore
Xiaomi
televisore
Tecnologia

Mi TV Qled 75”: l’home cinema (quasi) per tutti

Arriva anche in Italia il primo "big screen" di Xiaomi con un prezzo davvero molto aggressivo, ma non è l'unica arma vincente di questo TV

È da un paio d'anni che Xiaomi è entrata nel mondo dei televisori e mantenendo la sua filosofia "prodotti di qualità al giusto prezzo", ha creato un certo interesse nel mercato. I dispositivi presentati fino ad oggi, infatti, hanno avuto un costo piuttosto aggressivo, ma è con il nuovo Mi TV Qled 75" che il colosso cinese vuole sbaragliare la concorrenza.

L'azienda di Beijing infatti ha realizzato annunciato la disponibilità del suo primo "big screen", un televisore da ben 75 pollici in vendita a 1299 euro. Un costo che rende il sogno dell'home cinema davvero accessibile. Il TV di Xiaomi offre infatti all'utente una superficie visiva esagerata, ben 1 metro e 90 di diagonale, perfetti per assicurare un'esperienza molto simile a quella delle sale, rimanendo però comodamente seduti sul divano di casa.

Il Mi TV Qled 75"si porta in dote una serie di caratteristiche tecniche di buon livello, a maggior ragione considerando il prezzo di questo prodotto. In primis il display Qled top di gamma, ovvero dotato di un sistema di retro illuminazione full led local dimming a 192 zone, con tecnologia a 10 bit, in grado di visualizzare 1 miliardo di colori e 1024 sfumature.

Nel taccuino tecnico del televisore annotiamo anche l'elevata luminosità di picco a 1000 nits, il rapporto di contrasto 10.000:1 e un ampio angolo di visione che arriva a 178 gradi. Detto in termini pratici, i contenuti video si vedono davvero molto bene, soprattutto sfruttando l'HDR10+.

Il pannello 4K a 120 Hz è supportato dal processore quad-core interno MediaTek che svolge un buon lavoro di upscaling soprattutto partendo dai contenuti nativi in Full HD. Il segnale televisivo tradizionale, come in tutti i televisori di grandi dimensioni, va detto, si vedono invece piuttosto male. Questo Mi TV Qled 75" non è un prodotto che chi fa zapping tra le emittenti nazionali e locali, è invece il dispositivo ideale per gli amanti del cinema e i grandi consumatori di contenuti in streaming.

Film e serie TV sulle principali piattaforme, disponibili in formato UHD, consentono di godere al meglio di una superficie visiva così generosa. Non solo, ma anche l'audio è di tutto rispetto. Stiamo infatti parlando di un sistema composto da due tweeter e 4 subwoofer con una amplificazione da 30 watt e supporto audio sia Dolby che DTS HD. Questo significa che non è necessario aggiungere speaker esterni al televisore per avere un suono ricco e potente.

Ai plus di questo apparecchio meritano una menzione anche il sistema operativo Android TV con accesso completo al Play Store e il supporto degli assistenti digitali Alexa e Google. È presente inoltre anche il decoder satellitare, 3 porte HDMI, 2 ingressi USB, e ovviamente la connettività Wi-fi e bluetooth.

La proposta di Xiaomi ha quindi tutte le carte in regola per competere ad armi pari con i big del mercato dei TV, un settore che a questo punto potrebbe avere davvero un nuovo protagonista.

Ti potrebbe piacere anche

I più letti