canadair
(De Havilland)
canadair
Tecnologia

Nuovi Canadair: si chiameranno De Havilland 515

Riparte la produzione, con aggiornamenti e novità tecniche. Potranno fare anche trasporto sanitario d'emergenza

La canadese De Havilland Aircraft ha comunicato di essere ripartita nello sviluppo della nuova versione del suo celebre e diffuso “bombardiere d'acqua” CL-415, che sarà denominata DHC CL-515. Si tratta della prima operazione progettuale dopo la profonda riorganizzazione dell’azienda, ora controllata da Longview Aviation Capital. Il nuovo progetto, atteso da molti operatori antincendio clienti del primo costruttore Bombardier-Canadair, comporterà la negoziazione di nuovi contratti e l'aumento della produzione, come ha affermato Brian Chafe, amministratore delegato di De Havilland, ponendosi l’obiettivo di certificare e consegnare il primo CL-515 di serie entro il 2025.

Al momento i clienti europei hanno firmato lettere d’intenti per l'acquisto dei primi 22 aeromobili, ma per finalizzare le vendite esse comportano dell’esito positivo dei negoziati tra governo e governo che coinvolgono la Canadian commercial corporation, ente facilitatore delle esportazioni del Paese. Stando all’età delle flotte esistenti, seppure De Havilland non abbia voluto rivelare i nomi dei suoi clienti, è facile intuire che a ricevere i nuovi aeromobili saranno operatori asiatici (per esempio l’Indonesia) ed europei, anche se al momento non sono stati specificati gli acquirenti.

Tecnicamente si tratterà di una variante aggiornata degli aerei della serie CL che era stata ideata e resa nota nel 2019 da Viking Air, anch'essa una sussidiaria di Longview, ma che a seguito della pandemia era stata congelata. I CL-515 saranno spinti da due turboelica Pratt & Whitney Canada PW123AF da 1.800 o 2.750 cavalli, e la strumentazione digitale Pro Line Fusion di Collins Aerospace. E oltre a una migliore protezione contro la corrosione, il nuovo aeroplano dovrebbe possedere anche un maggiore peso all’atterraggio e la capacità di trasportare 7.000 litri d’acqua rispetto ai 6.000 litri del CL-415.

Secondo quanto riportato dal sito web di Viking, il DHC-515 può essere equipaggiato anche con un braccio spray per spargere sostanze in modo direzionale e di una porta di carico più grande adatta per missioni di soccorso, in quanto la cabina sarebbe riconfigurabile per missioni di trasporto ed evacuazione sanitaria (Medevac). Viking ha acquisito la titolarità del progetto serie “CL” da Bombardier nel 2016, assistendo i modelli CL-215, CL-215T e il più recente CL-415, dopo che il costruttore originale aveva interrotto la produzione di CL-415 nel 2015. La costruzione avverrà a Calgary, dove De Havilland eseguirà anche i lavori di manutenzione sui CL-215 e CL-415. Si prevede che il programma richiederà l'assunzione di circa 500 figure professionali.

I più letti