Swatch sceglie la designer Supriya Lele per una nuova (coloratissima) collezione
Swatch sceglie la designer Supriya Lele per una nuova (coloratissima) collezione
Accessori

Swatch sceglie la designer Supriya Lele per una nuova (coloratissima) collezione

Le collaborazioni di Swatch con artisti e designer da tutto il mondo continuano con Supriya Lele. La designer londinese è uno degli astri nascenti della moda dopo essersi classificata tra i finalisti del premio messo in palio dal gruppo LVMH. Stilista eclettica e moderna, Supriya è conosciuta per i suoi capi coloratissimi che attingono dalla sua eredità indiana e dalla sua identità culturale inglese.

«Ho tratto ispirazione dai miei modelli minimalisti, dai sari tradizionali che si dispiegano in strati trasparenti, con tintura in nero di seppia, blu pavone, giallo oro e Madras. Lo Swatch “Skin Classic" ha rappresentato la tela perfetta e veste quasi come una seconda pelle – lo stile leggero e minimalista presenta molte sinergie con la mia visione creativa» ha raccontato Lele.

Nella sua collezione, il tessuto Madras (tipico del sud dell'India) si tinge di colori sgargianti. Tutti i modelli «Skin Classic» in collaborazione con Supriya Lele presentano la cassa realizzata in plastica di origine biologica. Non solo, per la prima volta anche sui modelli «Skin» la stampa va dai cinturini al vetro, così da offrire un effetto di profondità. Tre orologi sono caratterizzati dalla firma con Madras, mentre altri due presentano i numeri sul quadrante scritti in Hindi, un richiamo alla tradizione culturale della designer.

Supriya Lele

Supriya, conoscevi già Swatch prima di questa collaborazione? Cosa ti ha attratto del marchio?

«Ho comprato il mio primo Swatch da bambina in un aeroporto, quindi il marchio ha molti ricordi felici delle vacanze per me - qualcosa che mi è mancato nell'ultimo anno».

Cosa significa la moda per te?

«La moda per me è un'opportunità per esprimere se stessi - un'esplorazione della creatività e dello stile, dal vestire al vestire bene. Credo che ci si debba sempre sentire a proprio agio e se stessi».

Quanto sono importanti gli accessori?

«Gli accessori possono davvero creare un outfit. La mia collaborazione con Swatch è il complemento perfetto per il mio RTW (ready to wear, ndr), sia che tu stia indossando abiti sartoriali o un divertente look da sera».

Qual è l'ispirazione dietro la collezione?

«Ho ripensato alle mie collezioni d'archivio e ho sentito che la SS20 ha davvero consolidato il mio status di designer alla London Fashion Week. La palette di colori si è tradotta davvero bene in una collezione genderless di cui sono super orgogliosa».

Qual è il tuo pezzo preferito?

«Adoro gli orologi con stampa Madras. La stampa Madras ha un grande valore sentimentale per me e poter lavorare con un marchio iconico come Swatch e includere questo design ha significato molto per me. È qualcosa che avevo ripetuto per un paio di stagioni ed è bello vederlo reimmaginato come accessorio».

Ti potrebbe piacere anche

I più letti