Pam Smy, Uovonero
Lifestyle

8 marzo e girl power: 6 ragazze alla ricerca della propria identità

Sognatrici, coraggiose, fragili, leggendarie, sole, arrabbiate: l’adolescenza in sei libri che raccontano ragazze alla ricerca di sé

Darra e "Il riscatto di Dond"

Pam Smy, Uovonero

Sfogliando le pagine de Il riscatto di Dond, si sente il profumo del vento che viene dal mare, si percepisce la forza della natura e ci si rende conto immediatamente di non avere a che fare con una semplice storia, bensì con qualcosa di più grande e immortale: una leggenda.

A Inniscaul vige una terribile legge: il tredicesimo figlio partorito da una donna dell’isola dovrà essere sacrificato al dio Dond al compimento dei 13 anni. A questo seguiranno 13 anni di buona sorte, altrimenti Inniscaul sparirà.
Darra, l’eroina di questo libro, è proprio la figlia numero 13 e sta per compiere 13 anni. Dall’alto della scogliera da cui guarda con ansia il mare che presto la inghiottirà, Darra piange e vorrebbe trovare il modo di fuggire dall’enorme ingiustizia che si sta per compiere nei suoi confronti.


Darra raggiunse il bordo del promontorio. Il mare sotto di lei era luminoso e scintillante. Il vento le frustava il viso coi capelli. Non voleva diventare un pesce. O un gabbiano. O una stella. Voleva continuare a essere se stessa, Darra. Voleva vivere.


Non sa ancora che il destino le ha riservato qualcosa di diverso e che dietro la sua nascita si cela un segreto che cambierà il corso della storia.
Le illustrazioni poetiche di Pam Smy ci portano in questo mondo leggendario, lontano e senza tempo, raccontato dalla grande Siobhan Dowd, premio Andersen 2012 per Il mistero del London Eye.


Da 10 anni in su.

Il riscatto di Dond, Siobhan Dowd, Pat Smy, Uovonero, 2014

Raina e "Smile"

Raina Telgemeier, il Castoro

Smile racconta a fumetti la storia di Raina, che incomincia nel peggiore dei modi: un tonfo sull’asfalto e due incisivi spezzati. Per rimediare al danno, Raina dovrà provare una serie indefinita di apparecchi dalle forme più imbarazzanti. Il tutto negli indimenticabili anni delle scuole medie. Insomma un vero disastro.

Con la leggerezza e l’espressività incisiva che solo i fumetti riescono ad avere, Smile racconta la vita di una ragazza delle medie, che, tra una seduta del dentista e l’altra, si diverte con le amiche, scopre l’amore, sogna, ride, si dispera, scopre il suo valore, e diventa grande.

Smile è una graphic novel divertente ed emozionante, che si legge tutta d’un fiato.
A settembre uscirà, sempre con Il Castoro, l’attesissimo seguito: Sisters, in cui Raina sarà alle prese con una nuova sfida, essere sorella maggiore. Vivere con un bebè che strilla in casa non è per niente come se l’aspettava…

Da 10 anni in su.

Smile, Raina Telgemeier, il Castoro, 2014

Maddalena e "Adesso scappa"

Marta Baroni, Sinnos

Maddalena non lo sa ancora, ma è molto coraggiosa. Presa di mira da una banda di ragazze a scuola, si sente una vera “sfigata". Alessandro è bellissimo e irraggiungibile. Tutto sembra andare storto, ma un miracoloso corso di recupero in latino fa accadere l'impensabile. Maddalena ama Alessandro e anche Alessandro ama Maddalena.

La cosa non va giù alla banda di bullette che la perseguitano. Ma lei ormai non scappa più: ora sa come affrontarle.
Adesso scappa è una graphic novel scritta da Patrizia Rinaldi e illustrata a fumetti da Marta Baroni, i caratteri sono ad alta leggibilità, adatti anche alla lettura dei dislessici.

Da 12 anni in su.

Adesso scappa, Patrizia Rinaldi, Marta Baroni, Sinnos, 2014

Lia e "La libraia"

Edizioni San Paolo

La vita di Lia non è mai stata semplice. È bella, vitale e ribelle, ma le manca qualcosa di fondamentale: una famiglia che le vuole bene. La madre non si è mai occupata di lei, il padre compare e scompare senza un apparente motivo, ha accumulato una serie di affidi fallimentari e la sua casa ormai è una comunità per minori in difficoltà.

A 16 anni viene sorpresa dalla polizia a fare da corriere per piccole dosi di droga. La comunità la espelle e viene affidata ad una donna strana, che gestisce una piccola libreria. Per Lia è l’ultima occasione, prima di finire al carcere minorile.
Lia non ha mai visto nessuno come la libraia, capace di consolare i cuori delle persone che frequentano la sua libreria semplicemente offrendo tisane e suggerendo dei libri da leggere. Se all’inizio Lia guarda il tutto con una certa diffidenza, col tempo verrà incuriosita da questa donna quasi magica e dalle storie che i suoi libri raccontano.

Ho spiato i tuoi gesti, rubato le tue parole, ho letto più libri che ho potuto, eppure sento che qualcosa manca, che non funziona senza l’unico vero ingrediente.

La libraia, scritto da Fulvia Degl'Innocenti, è un libro che racconta la storia di una ragazza alla ricerca di sé e di un incontro fortunato, capace di cambiare per sempre la vita di due persone.

Da 12 anni in su.

La libraia, Fulvia Degl’Innocenti, Edizioni San Paolo, 2014

Viola e "Questa sono io"

Il Castoro

Viola ha 13 anni e con la sua amica Arianna condivide tutto, per Michele ha decisamente un debole, mentre la nonna pensa a tutto il resto. La sua vita è apparentemente tranquilla, ma il senso di inadeguatezza che la perseguita non le permette di vivere serenamente: perché si sente sempre invisibile?

All’improvviso, tutti i suoi pensieri di scuola e i sogni si volatilizzarono lasciando solo un enorme senso di vuoto, come un presentimento che qualche cosa stesse per accadere a sua insaputa. C’entravano i suoi genitori, ne era certa, e doveva scoprire di che si trattava al più presto. Forse aveva rimandato troppo. Forse troppe domande le erano rimaste chiuse dentro. Decise che era tempo di agire.

La soluzione ai problemi spesso è davanti ai nostri occhi, ma non ce ne accorgiamo. La mamma di Viola non c’è mai e il padre è quasi uno sconosciuto per lei. Viola sente di non appartenere a nessuna famiglia, perché? Insieme ad Arianna scoprirà un segreto difficile da mandare giù: Questa sono io è la storia di questa ricerca.

Da 11 anni in su.

Questa sono io, Lodovica Cima, Annalisa Strada, il castoro, 2014

Holly e "Crystal della strada"

Uovonero

13 anni e una vita passata in un istituto per minori: Holly Hogan non è stata molto fortunata in quanto a famiglia. Paradossalmente scoprire le sue radici irlandesi diventa un desiderio irrinunciabile proprio quando viene affidata a Fiona e Ray, una coppia senza figli.
Holly deve trovare sua madre in Irlanda, ma la strada è una sola: fuggire.

Un giorno trova casualmente una parrucca bionda in casa genitori adottivi. Holly la indossa e così nasce Crystal: tre o quattro anni più grande, affascinante, scaltra, sicura di sé. L’alter ego di Holly riuscirà a trasformare il sogno in realtà attraverso un viaggio alla ricerca del passato e della propria identità.

Ho sfilato leggera e sicura lungo la fila di automobili, con una tale indifferenza che nessuno avrebbe mai capito che ero in cerca di un modo per imbarcarmi per l'Irlanda, da sola.

Crystal della strada racconta il coraggio di un’adolescente alla ricerca di sé stessa. Un romanzo arrabbiato, ma anche ironico e commovente, scritto da una delle migliori narratrici degli ultimi anni: Siobhan Dowd, vincitrice della Carnegie Medal 2009 e del Premio Andersen 2012, scomparsa prematuramente a soli 47 anni.

Da 12 anni in su.

Crystal della strada, Siobhan Dowd, Uovonero, 2014

Ti potrebbe piacere anche

I più letti