iStock
Lifestyle

5 libri da leggere a marzo

Ecco qualche titolo da leggere nel mese delle donne, selezionati tra le più recenti produzioni letterarie femminili

'Fondazione Paradiso', di Liza Marklund

fondazione-paradiso-marklund-marsilio Fondazione Paradiso Marsilio

Apriamo la lista con la regina del giallo scandinavo, Liza Marklund, autrice svedese celebre nel mondo grazie alla serie che vede protagonista la giornalista Annika Bengtzon. In questo romanzo è impegnata a trovare lo scoop che potrebbe farle fare il tanto atteso salto di carriera. Il caso di due uomini trovati uccisi con un colpo in testa al porto di Stoccolma potrebbe essere l'occasione giusta. Le indagini si muovono nel mondo del contrabbando, un traffico che punta all'Europa dell'Est e proprio su questa pista Annika incontra Aida, una giovane ragazza in fuga. La giornalista le consiglia di rivolgersi alla Fondazione Paradiso, organizzazione che si occupa di cancellare e proteggere il passato di persone in pericolo. Ma le cose, man mano che la verità si dipana, sembrano sempre più diverse dalle apparenze.

Fondazione Paradiso
di Liza Marklund
(Marsilio)
467 pagine

Compra il libro

'Storie della buonanotte per bambine ribelli', di Elena Favilli e Francesca Cavallo

storie-della-buonanotte-per-bambine-ribelli-mondadori Storie della buonanotte per bambine ribelli Mondadori

Belli sia l'idea che il risultato: 100 storie di altrettante donne vere che nel corso della storia hanno eccelso nei più svariati campi, dalla scienza allo sport, passando per l'arte, la letteratura, la musica e l'impegno civile. Frida Kahlo, Margherita Hack, Michelle Obama, Rita Levi Montalcini, sono solo alcuni esempi delle eroine raccontate in questo libro, arricchito dalle immagini realizzate da 60 illustratrici provenienti da tutto il mondo. Storie della buonanotte per bambine ribelli è il libro più finanziato nella storia del crowdfunding (ne avevamo anche già parlato qui): su Kickstarter ha raccolto oltre un milione di dollari tra aprile e ottobre 2016. Al momento il volume è già stato tradotto in 12 lingue.

Storie della buonanotte per bambine ribelli
di Elena Favilli e Francesca Cavallo
(Mondadori)
211 pagine

Compra il libro

'La donna che scriveva racconti', di Lucia Berlin

la-donna-che-scriveva-racconti-bollati-boringhieri La donna che scriveva racconti Bollati Boringhieri

Un caso letterario che ha fatto molto notizia negli ultimi tempi. Lucia Berlin è stata un’autrice di racconti americana che in vita è sempre stata molto apprezzata dalla critica, ma che inspiegabilmente non ha mai avuto successo commerciale. Almeno fino all’anno scorso, a undici anni dalla morte, quando è stata pubblicata questa raccolta di racconti che è servita a farla giustamente conoscere al grande pubblico. Si tratta di storie inventate che parlano di vita reale, osservata attraverso l’occhio attento di una donna, Lucia Berlin, che ha sperimentato un’esistenza intensa, sempre in viaggio, ricca di importanti incontri: ne abbiamo parlato anche qui.

La donna che scriveva racconti
di Lucia Berlin
(Bollati Boringhieri)
460 pagine

Compra il libro

'Il cuore in libertà', di Emily Dickinson

il-cuore-in-liberta-dickinson-salani Il cuore in libertà Salani

Nicola Cardini, poeta e noto esperto e studioso di poesia, ha selezionato e raccolto alcuni dei più profondi versi della grande autrice americana. Ciò che emerge in queste pagine è un preciso e intenso sguardo sul mondo e sui sentimenti umani che la Dickinson riuscì ad avere nonostante si fosse confinata in casa, lontana dalla realtà. Ragione, sentimento, inquietudine e spiazzanti illuminazioni si presentano al lettore attraverso componimenti di attualissima presenza.

Il cuore in libertà
di Emily Dickinson
(Salani)
119 pagine

Compra il libro

'La Vittoria che nessuno sa', di Vittoria Schisano e Angela Iantosca

la-vittoria-che-nessuno-sa-iantosca-sperling-kupfer Sperling & Kupfer

La giornalista Angela Iantosca, che avevamo già conosciuto per il libro Bambini a metà (Perrone), ci racconta la storia di Vittoria Schisano, nata Giuseppe a Pomigliano D'Arco. Giovanissimo decide di abbandonare casa per due ragioni, la passione per il teatro e un segreto che non ha ancora il coraggio di confessare, neppure a se stesso. Lungo le pagine di questo libro è possibile conoscere e comprendere il complesso e tormentato percorso che ha portato Giuseppe alla necessità di dover diventare finalmente Vittoria. Un sentiero difficile, ma liberatorio.

La Vittoria che nessuno sa
di Vittoria Schisano e Angela Iantosca
(Sperling & Kupfer)
165 pagine

Compra il libro

Ti potrebbe piacere anche

I più letti