P.S. Ti amo ancora di Jenny Han
Piemme
P.S. Ti amo ancora di Jenny Han
Lifestyle

15 libri d’amore da leggere in vacanza

Storie con cui sognare l’amore, storie per fare l’amore

Una storia quasi perfetta di Mariapia Veladiano Una storia quasi perfetta di Mariapia Veladiano (particolare della cover) Guanda

Una storia quasi perfetta di Mariapia Veladiano
Lui è il proprietario e l’anima di un’azienda di design per collezioni di moda, carte e oggetti. Lei, Bianca, insegnante di discipline pittoriche in un liceo delle arti, gli propone una serie di disegni ispirati ai fiori. Bianca vive in mezzo alle piante e ai fiori, e da essi trae la sua ispirazione. Lui se ne innamora e, come fa sempre, decide di prendere non soltanto l’opera ma anche l’artista, singolare e incantevole come quei disegni. Comincia il corteggiamento, ma presto si accorge di essere lui ad avere bisogno di lei, conquistato e allo stesso tempo sconcertato dalla sua purezza quasi spirituale, dalla sua natura appassionata ed esigente, dalla gratuità dei suoi gesti, dalla sua vita con il figlio Gabriele in una casa piena di piante e di acqua che fa pensare a un piccolo paradiso. Il mondo intorno osserva immobile. Tutti a vedere. Tutti preparati a dire che si sapeva che sarebbe finita così. La natura di Bianca alla fine però ci riserva una sorpresa: non è sempre detto che la vittima sia il perdente……

Una storia quasi perfetta
di Mariapia Veladiano
Guanda, 2016

Solo l'amore di Laurence Plazenet Solo l'amore di Laurence Plazenet (particolare della cover) Mimesis

Solo l'amore di Laurence Plazenet
Nella Francia del XVII secolo, si compie l’esistenza di Mademoiselle d’Albrecht. Orfana di madre, trascurata da un padre completamente rinchiuso nel dolore per il lutto, Louise-Catherine d’Albrecht trascorre i suoi primi quindici anni confortata dalla sola compagnia delle dame di servitù e dei suoi amati libri. In questa solitudine, l’incontro con il signor Ramón, l’istitutore a cui viene affidata, è una folgorazione: la passione che Mademoiselle d’Albrecht scopre di provare verso Ramón è il risvolto concreto della sete assoluta di conoscenza e di elevazione che pervade da sempre la giovane.

Solo l'amore
di Laurence Plazenet
Mimesis, 2016

Il secondo giro di giostra di Maria Elena Ferro Il secondo giro di giostra di Maria Elena Ferro (particolare della cover) Cairo

Il secondo giro di giostra di Maria Elena Ferro
Questa è la storia di una passione. Che nello stesso tempo è matura e trasgressiva. Una passione raccontata senza fronzoli e con un linguaggio diretto e disincantato. Margherita, la protagonista di questo racconto, si ritrova a passare dal ruolo di moglie modello a quello di ancella del desiderio sfrenato, vestale dei sensi finalmente liberati, novella baccante del Terzo millennio... La nuova veste di amante, però, è scomoda. E le rose rosse, simbolo del suo amore, sono purtroppo piene di spine.

Il secondo giro di giostra
di Maria Elena Ferro
Cairo, 2016

Il tramonto birmano di Inge Sargent Il tramonto birmano di Inge Sargent (particolare della cover) add

Il tramonto birmano di Inge Sargent
Un’autobiografia che celebra la forza dell’amore
e l’impegno politico. L’ultima principessa dello stato shan di Hsipaw ci accompagna in Birmania con i suoi occhi di ragazza austriaca cresciuta durante il nazismo e innamorata di un giovane straniero, l’ingegnere minerario Sao Kya Sang. Si erano conosciuti negli Stati Uniti, dove entrambi studiavano. È solo all’approdo a Rangoon che Inge scopre che Sao Kya Sang è il principe regnante. A Hsipaw, in un mondo ancora feudale, i due giovani si rivelano innovatori radicali, sostenuti dalla forza degli ideali e da un grande sentimento. Per attuare la rivoluzione sociale necessaria a passare alla democrazia si dedicheranno totalmente al miglioramento della vita del loro popolo. Finché
il sogno di cambiamento non verrà interrotto dal colpo di stato militare del 1962 che porterà la Birmania a chiudersi al resto del mondo per cinquant’anni.

Il tramonto birmano. La mia vita da principessa shan
di Inge Sargent
add, 2016

(dal 23 giugno)

L\u2019importanza di chiamarti amore di Anna Premoli L’importanza di chiamarti amore di Anna Premoli (particolare della cover) Newton Compton

L’importanza di chiamarti amore di Anna Premoli
Giada sa bene di essere una ragazza dal carattere piuttosto difficile, quindi non si stupisce affatto di trovarsi in una fase della propria vita nella quale non va d'accordo quasi con nessuno: con il suo ragazzo storico la situazione è appesa a un filo e del rapporto con i suoi genitori meglio non parlare. Ma Giada ha un obiettivo ben preciso: laurearsi con il massimo dei voti e il prima possibile. Il resto dei problemi può passare in secondo piano. Così credeva, almeno finché lo stage presso una prestigiosa società di consulenza di Milano non la mette di fronte a quello che per lei è sempre stato il prototipo dei ragazzi da evitare come la peste: Ariberto Castelli, fiero rappresentante del partito delle camicie su misura e dei pullover firmati. E tra loro c’è un precedente molto imbarazzante che potrebbe crearle qualche complicazione che non aveva assolutamente messo in conto...

L’importanza di chiamarti amore
di Anna Premoli
Newton Compton, 2016

Lo strano viaggio di un oggetto smarrito di Salvatore Basile Lo strano viaggio di un oggetto smarrito (particolare della cover) Garzanti

Lo strano viaggio di un oggetto smarrito di Salvatore Basile
Il piccolo Michele ha corso a perdifiato per tornare presto a casa dopo la scuola, ma quando apre la porta, nella piccola stazione di Miniera di Mare, trova sua madre di fronte a una valigia aperta. Fra le mani tiene il diario segreto di Michele, un quaderno rosso con la copertina un po’ ammaccata. Con gli occhi pieni di tristezza la donna chiede a suo figlio di poter tenere quel diario promettendo di restituirlo. Poi, sale sul treno in partenza sulla banchina.
Sono passati vent’anni da allora. Michele vive ancora nella piccola casa dentro la stazione ferroviaria. Addosso, la divisa di capostazione di suo padre, negli occhi una tristezza assoluta, profonda e lontana perché sua madre non è mai più tornata. Michele vuole stare solo, con l’unica compagnia degli oggetti smarriti che ritrova ogni giorno nell’unico treno che passa da Miniera di Mare. Perché gli oggetti non se ne vanno, mantengono le promesse, non ti abbandonano.
Finché un giorno, sullo stesso treno che aveva portato via sua madre, Michele ritrova il suo diario, incastrato tra due sedili. Non sa come sia possibile, ma sente che è sua madre che l’ha lasciato lì.

Lo strano viaggio di un oggetto smarrito
di Salvatore Basile
Garzanti, 2016

La vita dorata di Matilda Duplaine di Alex Brunkhorst La vita dorata di Matilda Duplaine di Alex Brunkhorst (particolare della cover) Harper Collins Italia

La vita dorata di Matilda Duplaine di Alex Brunkhorst
Thomas Cleary, un giovane giornalista che cerca di farsi strada lavorando al Los Angeles Times, riceve l'incarico di scrivere un articolo su Joel Goldman, il leggendario produttore cinematografico recentemente defunto. La figlia dell’uomo, Lily, lo invita a una cena esclusiva che gli apre le porte del jet-set di Hollywood. Ragazzo di umili origini, cresciuto in provincia, Thomas è un estraneo in questo mondo dorato di milionari, jet privati e dimore lussuose. Finché non incontra Matilda Duplaine. Bellissima e misteriosa, Matilda non ha mai lasciato i confini della splendida proprietà di Bel Air in cui è cresciuta e Thomas finisce per innamorarsi perdutamente di lei. Ma quella che inizia come una romantica relazione clandestina si trasforma ben presto in un’intricata
ragnatela di segreti e bugie, in grado di distruggere per sempre le loro vite e quelle di chi li circonda.

La vita dorata di Matilda Duplaine
di Alex Brunkhorst
Harper Collins Italia, 2016

Isola grande isola piccola di Francesca Marciano Isola grande isola piccola di Francesca Marciano (particolare della cover) Emons

Isola grande isola piccola di Francesca Marciano
Francesca Marciano con Valeria Golino, Iaia Forte e Valentina Cervi leggono Isola grande isola piccola portandoci per mano in un percorso geografico di luoghi e sentimenti. Nove sono i racconti: intimi, incandescenti, eleganti.
L’audiolibro ci porta da un piccolo villaggio greco bruciato dal sole estivo dove un adolescente conosce lo sconcerto del primo amore, alla Laguna di Venezia durante il luccicante Festival del Cinema dove un gesto impulsivo porta una donna a comprarsi un abito di Chanel che non può assolutamente permettersi, fino al sud dell’India dove il matrimonio apparentemente solido di una coppia si dissolve in poche ore.

Isola grande isola piccola
di Francesca Marciano
letto da Valentina Cervi, Valeria Golino, Iaia Forte
Emons, 2016

Mamma viene a morire da noi domenica di Pat Patfoort Mamma viene a morire da noi domenica di Pat Patfoort (particolare della cover) Infinito edizioni

Mamma viene a morire da noi domenica di Pat Patfoort
Pat Patfoort ha avuto un rapporto speciale con sua madre. La donna ha raggiunto i 91 anni e vive in una casa di riposo. E, reduce da un serio incidente, è condannata a vivere a letto e a essere assistita giorno e notte. In più – grande appassionata di musica e di lettura – sta diventando sorda ed è ormai cieca. Tutto questo spinge la donna a chiedere a Pat e alla sorella di assisterla nel suo estremo desiderio: l’eutanasia. Una tempesta di emozioni, pensieri e sentimenti sconvolge il cuore dell’autrice che, dopo aver lavorato per oltre quarant’anni nel campo della nonviolenza, si trova ad affrontare quest’esperienza con la mamma, del tutto lucida ma decisa a mettere fine alla sua vita.

Mamma viene a morire da noi domenica. Eutanasia e nonviolenza
di Pat Patfoort
Infinito edizioni, 2016

Tuedio di Fabrizio Rizzi Merz Tuedio di Fabrizio Rizzi Merz (particolare della cover) editrice Clinamen

Tuedio di Fabrizio Rizzi Merz
Per essere raccontata, l’intimità non ha bisogno di una particolare storia: la sua essenza infatti non abita in un tempo o in uno spazio precisi e neppure si aggrappa ad eventi descrivibili, perché la sua impronta rimane in quel territorio sospeso tra la presenza e l’assenza, tra il sì ed il no della nostra esistenza. C’è spesso più intimità nella distanza nostalgica che nel desiderio raggiunto. In un’epoca sempre connessa, l’intimità è invece disconnessa, non rintracciabile, tende a dissimularsi senza troppo clamore. Lascia comunque sempre un segno di sé, spesso è una sfumatura di sapore o una cicatrice nella carne più profonda della vita. Perché sia raccontata, all’intimità è sufficiente una traccia, un filo conduttore che qui è rappresentato da una notte di luna piena e bianca, da una stanza d’albergo, da un letto e da una coppia di amanti che poco prima hanno discusso, forse litigato tra loro, e che non sanno più cosa dirsi.

Tuedio. Essenza dell’intimità
di Fabrizio Rizzi Merz
editrice Clinamen, 2016

P.S. Ti amo ancora di Jenny Han P.S. Ti amo ancora di Jenny Han (particolare della cover) Piemme

P.S. Ti amo ancora di Jenny Han
Lara Jean non si aspettava di innamorarsi davvero di Peter. All’inizio era solo una recita per far ingelosire qualcun altro. E invece, alla fine, quello che fingevano di provare si è trasformato in una storia d’amore. Una storia vera, di quelle che possono spezzare il cuore. Naturalmente Lara Jean pensa che sarà lei a farsi male, che un giorno Peter tornerà con la sua ex.
Poi però un ragazzo proveniente dal passato arriva a scombussolare le sue certezze.
Una ragazza può amare due ragazzi? A volte innamorarsi è la parte più semplice dell’amore.

P.S. Ti amo ancora
di Jenny Han
Piemme, 2016

Panzerotta e Crocchetto di Ana Oncina Panzerotta e Crocchetto di Ana Oncina (particolare della cover) BAO Publishing

Panzerotta e Crocchetto di Ana Oncina
Si conoscono, si piacciono, vanno a vivere insieme. Hanno un cane e un gatto, problemi comuni, un lavoro, amici e poco tempo libero. Una coppia come tante altre, se non fossero... un panzerotto e una crocchetta, anzi Panzerotta e CrocchettoUn fumetto irresistibile, il libro che Giulietta avrebbe regalato a Romeo!

Panzerotta e Crocchetto
di Ana Oncina
BAO Publishing, 2016

L\u2019altra di Marta Rojals L’altra di Marta Rojals (particolare della cover) Rizzoli

L’altra di Marta Rojals
Ad Anna, graphic designer trentottenne, gli imprevisti non piacciono. È tutta la vita che calcola e prevede, e resta immobile nel suo mondo pur di evitare cambiamenti e scossoni. L’unico estraneo a essere stato accettato è Manel, il suo compagno, che molti anni prima e durante una crisi molto seria fra di loro è andato fino in Irlanda per riconquistarla e riportarla a Barcellona con sé. Da quando ha perso il lavoro, però, Nel vacilla: è distante e concentrato solo su se stesso, ha bisogno d’amore ma non riesce a scacciare la rabbia che gli monta dentro. Con lui vacilla anche la vita di Anna. Il portafoglio si svuota, un’inquilina inattesa richiede attenzioni e la famiglia è in panne: in quel momento arriva Teo, vent’anni, il futuro negli occhi e il mondo fra le mani. Lasciarsi trasportare o resistere? Sperimentare o no il tocco di quelle dita così leggere sulla tastiera di un cellulare?


L’altra
di Marta Rojals
Rizzoli, 2016

Io non sono innocente di Tonino Zangardi Io non sono innocente di Tonino Zangardi (particolare della cover) Imprimatur

Io non sono innocente di Tonino Zangardi
Giuliana e Leonardo sono due anime perse con il cuore spezzato. Un amore travolgente e la morte del marito di lei gravano sulle loro spalle: il loro incontro ha stravolto le loro vite che erano state semplici fino a quel momento. Cassiera al supermercato lei, poliziotto lui, ora non sono più niente di tutto questo.
Li ritroviamo separati, lui in Argentina, a Buenos Aires, in cerca di se stesso e di perdono, lei in Gambia insieme a padre Giovanni in un tentativo maldestro di espiazione. La giustizia li ha assolti, ma l’innocenza è un’altra cosa.
Tanti personaggi incrociano le loro vite, ognuno con la sua storia d’amore narrata in prima persona tra colpe inconfessabili, torbide passioni, ma anche puro sentimento.

Io non sono innocente
di Tonino Zangardi
Imprimatur, 2016

Amour \u00e0 Paris di Melinda Miller Amour à Paris di Melinda Miller (particolare della cover) tre60

Amour à Paris di Melinda Miller
Dopo Londra (London in love) e Barcellona (Barcellona mi amor), Melinda Miller – pseudonimo di una coppia italiana che ha fatto dell’amore la trama dei suoi libri, ma soprattutto della sua vita – vola a Parigi, regalandoci un nuovo romanzo sullo sfondo di una delle capitali più romantiche al mondo. Amour à Paris è una storia “scalda cuore”, capace di mostrare pregi e difetti delle relazioni sentimentali, ma anche un inno appassionato alla città, della quale vengono offerti affascinanti ed elegantissimi scorci descrittivi.

Amour à Paris
di Melinda Miller
tre60, 2016

(dal 7 luglio)

Ti potrebbe piacere anche

I più letti