© 2016 Primo Toys
Tecnologia

10 regali hi-tech per i vostri bambini

Dalle macchinine connesse allo smartphone al pongo digitale. Ecco cosa scegliere per far divertire i più piccoli. E non solo

Nell’era del tutto digitale e dell’iperconnesso, sempre più maggiorenni diventano bambini e sempre più bambini cominciano a interessarsi in tenera età, con i suoi pro e i contro, a giocattoli hi-tech e futuristici. Se una volta bastava un personaggio dei cartoni per accontentare figli e nipoti, il trend odierno valica i confini generazionali. Giunti a una certa età (diciamo dai 3 anni in su), trovare il giusto regalo non è così difficile, visto che robottini e macchinine classiche lasciano spazio a oggetti tecnologicamente avanzati che, alla fine, sorprendono anche i più grandi.

I dibattiti in merito non mancano: meglio affidarsi alle sempreverdi bambole oppure lasciarsi trasportare dalle tendenze di consumo che introducono forse troppo prematuramente nella vita dei minori oggetti che per forza di cose si ritroveranno più in la come smartphone e tablet? La considerazione è che ogni epoca vive di caratteristiche proprie, come conseguenza dell’innovazione. Spesso la verità sta nel mezzo, concedere ma non esagerare, con la consapevolezza che ogni fase dello sviluppo va vissuta con i mezzi più adeguati.

Per questo abbiamo indicato i migliori regali hi-tech per bambini, con la specifica dell’età di utilizzo consigliata dal produttore. Del resto Natale è dietro l’angolo e dedicare qualche minuto ai nuovi giochi è d’obbligo. Clic a destra per continuare.

Play Together ZEGA, 8 anni in su

Si trova solo online, su Apple Store, ed è la rivisitazione degli scontri tra macchinine come li conosciamo. Quello che cambia è che il circuito e le stesse vetture si connettono via Bluetooth allo smartphone (iPhone e Android, ma quest’ultimo ha l’app solo in cinese) per vagare tra i labirinti e lanciare missili (virtuali) contro il nemico.

Jimu Robot Explorer Level, 8 anni in su

L’obiettivo? Fare a meno delle istruzioni di carta per costruire un robot seguendo la guida sullo smartphone. Ma non solo: una volta finito, i movimenti si creano tramite app, così da insegnare ai più piccoli i fondamentali della robotica e della programmazione.

Sphero BB-8 Droide Interattivo, 8 anni in su

Una volta era solo la pallina gestibile con il cellulare di Sphero. Adesso c’è la versione dedicata a Star Wars molto più completa e personalizzata in stile Droide. Le cose da fare sono tante: si muove, risponde ai comandi vocali e trasmette i video registrati in automomia. E poi si ricarica a induzione, come uno smartwatch. 

SAM Labs Science Museum Inventor Kit, 6 anni in su

Un gioco per bambini è vero ma che potrà coinvolgere anche gli adulti. All’interno c’è un sensore luminoso, uno di inclinazione, un cicalino, un more e piccoli altri pezzi con cui realizzare sequenze di invenzioni basate sull’elettronica. Con una serie di video YouTube informativi.

View-Master VR, 7 anni in su

Il punto di incontro tra genitori e figli. Il visore di realtà virtuale di Mattel funziona con dei dischetti ad-hoc ma anche con le applicazioni create per i Cardboard di Google. In questo caso serve infilare dentro l’involucro lo smartphone (qui la lista) come fareste con i visori più “grandi”, come i Gear VR di Samsung. 

Osmo Genius Kit, 6 anni in su

Un pacchetto di attività davvero interessanti per iPad. Al suo interno troverete uno stand per il tablet che contiene l’adattatore per la fotocamera con cui usare gli accessori in dotazione. Si va dai giochi creativi a quelli educativi, persino la matematica. 

Cubetto Play Set, 3 anni n su

Pensato per bambini dai 3 ai 6 anni, si tratta di un robot in legno che insegna le basi della programmazione senza parlare o mostrare nulla. Tutto funziona con una tavola di blocchi su cui Cubetto si muove per portare nel nuovo millennio il metodo Montessori.

Fisher Price code-a-pillar, 3 anni in su

In realtà non si è mai troppo grandi per imparare le tecniche di problem-solving e questo giocattolo ne è la prova. Ogni segmento di cui è composto il bruco consiste in differenti sezioni motorizzate con luci e suoni propri che dovranno essere rimosse per consentire al piccolo robottino di muoversi, girare, spostarsi. Lo scopo? Sviluppare abilità come il pensiero critico, il ragionamento, la memoria, la scoperta.

KidzGear Cuffie con Controllo del Volume, 2 anni in su

Un gadget del genere vale sempre, al di là dell’età. Un paio di cuffie classiche, con una decente restituzione audio (non di certo al pari delle migliori) ma con una funzione determinante: limitatore integrato del livello del volume.

Play-Doh TOUCH Shape to Life Studio, 4 anni in su

Il pongo entra nel 2016. In realtà cambia ben poco sotto l’aspetto fisico (materiali, colori) se non che una volta finita l’opera, grazie all’app abbinata è possibile riprendere e dar vita agli oggetti, animati in 3D sul telefono/tablet.

Ti potrebbe piacere anche