Jovanotti
Michele Lugaresi
Jovanotti
Musica

Le 10 canzoni pop italiane più belle del 2015 (finora...)

Tra le esibizioni a Sanremo e i nuovi album sono già molti i brani pop entrati nelle nostre cuffiette. I più apprezzati, in questa classifica

Sanremo (ma non solo)

Sembra quasi inutile ridirlo, ma anche quest'anno il Festival di Sanremo ci ha regalato alcune canzoni che, con l'ausilio delle radio, sono entrate nelle nostre giornate. E, sembra, non vogliano più andarsene. Tra tutte le canzoni proposte, alcune in particolare si sono conquistate non solo le prime posizioni nelle charts del nostro Paese, ma ci hanno convinto, poco per volta, diventandoci sempre più famigliari. 

Ma in questi primi mesi del 2015 sono usciti anche alcuni album, fuori dalla competizione di Sanremo, che in pochissimi giorni ci hanno regalato delicate ma infinite emozioni. Tra queste, si sono fatte amare quelle contenute nell'ultimo Lorenzo 2015 CC. di Jovanotti o in Parole in Circolo di Marco Mengoni. 

Ecco la classifica dei dieci singoli pop italiani più belli (finora) del 2015...

10) Il Volo - Grande Amore (EP “Sanremo Grande Amore”, 12 febbraio 2015)

Gianluca Ginoble, Piero Barone e Ignazio Boschetto hanno conquistato il 65esimo Festival della Canzone italiana, arrivando al primo posto della competizione musicale più seguita del nostro Paese. Il Volo è stata una grandissima scoperta per tanti, una riconferma per altri. Il trio ha pubblicato con la Sony un EP contenente sette brani, e hanno conquistato il disco di platino. Il loro video di Grande Amore è arrivato a 14 milioni di visualizzazioni su Vevo/YouTube. 

9) Enrico Nigiotti - Qualcosa da Decidere (“Qualcosa da Decidere”, 2 febbraio 2015)

Tra tutte le Nuove Proposte presentate in questo Festival abbiamo deciso di inserire Qualcosa da Decidere del cantautore livornese Enrico Nigiotti. La sua canzone è stata tra quelle più lanciate dalle radio ed è tuttora il brano più ascoltato su Spotify Italia tra le Nuove Proposte di Sanremo. La semplicità del cantante si è fatta apprezzare soprattutto tra le più giovani. Nigiotti aprirà i concerti di Gianna Nannini nel suo HITALIA.ROCKS. 

8) Lorenzo Fragola - Siamo Uguali (“1995”, 31 marzo 2015)

Il vincitore di X-Factor 2014 è passato dall'essere un normalissimo studente con la passione del canto alla gara tra i big di Sanremo 2015. Il suo singolo, Siamo Uguali, si classifica decimo ma - com'era già immaginabile al momento della competizione - si presenta perfetto per le radio, diventando così un tormentone tra i più giovani. Il primo disco di Lorenzo Fragola, 1995, uscirà il prossimo 31 marzo. 

7) Nesli - Buona Fortuna Amore (“Andrà Tutto Bene”, 12 febbraio 2015)

È stato uno dei personaggi più amati del Festival di Sanremo di quest'anno. Il suo passaggio dal rap al pop ha raccontato - non senza l'iniziale diffidenza di tanti - la sua necessità di esprimersi, di potersi raccontare in modo sincero. E tutta la sua carriera spiega questa sua continua evoluzione. Buona Fortuna Amore ne è la prova. Una canzone preziosa, ricercata e soprattutto sentita al cento per cento. Insomma, un ottimo punto di partenza.

6) Chiara - Straordinario (Riedizione di “Un Giorno di Sole”, 11 febbraio 2015)

Come ha recentemente raccontato, dopo la sua vittoria a X-Factor 2012 un periodo di buio l'aveva accompagnata, alla ricerca del suo stile, delle sue parole, di quello che avrebbe voluto diventare. Vederla cantare Straordinario al Festival è stata una boccata d'aria, la conferma che tutto quel tempo di ricerca ha portato a qualcosa di veramente unico e delicato. Lo stile che l'ha accompagnata ha dato ossigeno alle parole, mai banali. Un'ottima ballad. 

5) Annalisa - Una Finestra tra le Stelle (“Splende”, 12 febbraio 2015)

Anche Annalisa si è fatta conoscere da un talent show, nel suo caso ad Amici 2010. Non sono mancate in questi anni occasioni nelle quali Nali (così è chiamata dai suoi fans) ha dimostrato dove possa arrivare. Ma Una Finestra tra le Stelle ha un impatto enorme, e il testo (scritto da Kekko dei Modà) è interpretato in modo molto personale da Annalisa. Aspettiamo di poterla vedere live, dove siamo sicuri abbia molto da darci. 

4) Malika Ayane - Adesso e qui (nostalgico presente) (“Naif”, 12 febbraio 2015)

È stata senza dubbio la canzone più elegante e preziosa di questo Festival. Quando Malika Ayane decide di tornare con un nuovo progetto, lo fa perchè ha qualcosa di nuovo da dire. Mai eccessiva né lontana. Adesso e qui (nostalgico presente) è solo una delle tante belle canzoni presenti nel suo nuovo album Naif. E il video, girato da Federico Brugia, è un capolavoro degno delle parole cantate da Malika.

3) Nek - Fatti Avanti Amore (“Prima di Parlare”, 2 marzo 2015)

Dopo ventitré anni di carriera, Nek ha deciso di tornare con una canzone potente, decisa e soprattutto molto orecchiabile. Fatti Avanti Amore è un inno all'amore e, come tale, è stato apprezzato e ascoltato da tutti. Al Festival ha vinto il premio come miglior arrangiamento e il premio radio web Tv della Sala Stampa "Lucio Dalla", ma forse il premio più bello è stato per Filippo (questo il suo vero nome) ritrovare l'affetto dei tanti fans, che dopo tanti anni hanno deciso di restare. Emozionandosi come alla sua prima esibizione. 

2) Marco Mengoni - Esseri Umani (“Parole in Circolo”, 13 gennaio 2015)

Il primo singolo del suo nuovo album Parole in Circolo è stato Guerriero, ed è stato subito un successo enorme: prime posizioni nelle classifiche e oltre 16 milioni di visualizzazioni su Vevo e YouTube. Il nuovo singolo, Esseri Umani, è molto più che una semplice canzone. È un inno all'essenzialità nei rapporti, dà respiro, spinge all'estremo. Il video, girato da Cosimo Alemà, aiuta con le immagini per comprendere lo stesso concetto (e inserisce anche l'utilizzo del linguaggio dei segni).

1) Jovanotti - Gli Immortali (“Lorenzo 2015 CC.”, 24 febbraio 2015)

Gli Immortali è il nuovo singolo di Lorenzo 2015 CC., l'ultimo ambizioso lavoro di Jovanotti che comprende 30 tracce inedite in un progetto in continua evoluzione. La prima interpretazione live de Gli Immortali risale alla partecipazione di Lorenzo a "Che Tempo Che Fa" di Fabio Fazio. Il video de Gli Immortali porta per la prima volta in Italia un nuovo sistema, Interlude, che permette di montare il video in diretta. Insomma, vedere per credere. 

Ti potrebbe piacere anche

I più letti