Sport

Juve, per Vidal rinnovo da top player

Accordo trovato fino al 2018 con l'agente del cileno: sarà il più pagato della squadra di Conte (dopo Tevez) - CALCIOMERCATO IN DIRETTA 

Arturo Vidal esulta

21 aprile 2013. Il centrocampista della Juventus Arturo Vidal esulta con i compagni di squadra dopo aver segnato su rigore il gol dell'1-0 nel corso di Juventus-Milan, allo stadio Juventus di Torino. – Credits: ANSA/ ALESSANDRO DI MARCO

Arturo Vidal bianconero fino al 2018. E' l'impegno della dirigenza della Juventus che ha proposto e sta per chiudere il prolungamento con il centrocampista cileno, corteggiato dalle big d'Europa. Ieri c'è stato l'incontro decisivo con il manager del cileno, Felicevich, che è stato a Torino e si è visto con Beppe Marotta per portare avanti un discorso già aperto nel corso dell'estate, quando Vidal era stato tolto dal mercato dopo le offerte di molte big europee.

Un corteggiamento che ha subito scatenato le contromosse di Marotta capace di preparare ed offrire un estensione dell'attuale accordo per i prossimi 5 anni, con un ingaggio da top player, a salire oltre i 4 milioni netti a stagione, più premi e bonus vari. Fino ad oggi lo stipendio di Vidal era di 2,7 milioni netti. La particolarità dell'accordo è che l'aumento della parte fissa, almeno inizialmente, non è così importante (anche se c'è). Vidal diventerà il giocatore più ricco e pagato della Juventus dopo Tevez, soprattutto se continueranno ad arrivare i successi di squadra e le ottime prestazioni personali. Se dovesse centrarli tutti il cileno raddoppierebbe il suo attuale ingaggio: 5,5 milioni di euro. 

Una proposta che Vidal ha gradito e si prepara a sottoscrivere forse già prima della fine della settimana. Nelle scorse settimane, in qualche intervista rilasciata mentre era in Cile, il centrocampista aveva lasciato filtrare un minimo di incertezza sul suo futuro, tanto da aprire a un clamoroso trasferimento a Madrid. Parole poi cancellate con i fatti al rientro dalle vacanze. Con lui e Pogba il futuro del centrocampo bianconero è blindato dalle sirene estere.

© Riproduzione Riservata

Commenti