Sara Pichelli, ARF! Festival
Fumetti

ARF! 2017 Festival di fumetto a Roma

Dalla mostra di Manara agli incontri, le masterclass, le novità editoriali, il disegno dal vivo e tanti altri eventi

Il festival del fumetto "ARF!" si terrà dal 26 al 28 maggio a Roma, anche quest'anno a La Pelanda – MACRO Testaccio.
Tre giornate in cui si concentreranno mostre, sessioni di disegno dal vivo, incontri di professionisti con lettori e con aspiranti fumettisti, mostra mercato di editori grandi e piccoli, autoproduzioni e fumetterie.

1149220

Il maestro dell’eros Milo Manara sarà presente ad ARF! e protagonista di diverse iniziative. La più importante è senza dubbio "MacroManara – Tutto ricominciò con un’estate romana", mostra che si terrà al Macro e che rimarrà aperta sino al 9 luglio 2017.
L’esposizione ripercorrerà l’intera carriera del fumettista veronese attraverso due percorsi principali: uno antologico con tutte le grandi opere, e l’altro incentrato sul rapporto di Manara con Roma e il cinema, da Caravaggio e i Borgia alla Cinecittà di Federico Fellini e le sue grandi dive. A queste ultime opere sarà dedicato anche un portfolio inedito che Comicon Edizioni presenterà in anteprima al festival.

Manara terrà inoltre due incontri con il pubblico. Il primo è la Lectio Magistralis "A Lezione con il Maestro Milo Manara" in cui il fumettista dialogherà con la scrittrice Carolina Cutolo e disegnerà dal vivo.
In "50 anni di Rivolta - Milo Manara racconta Guido Buzzelli", l’artista racconterà invece il suo rapporto con Buzzelli, di cui Coconino Press ha appena pubblicato "La trilogia" che ristampa tre opere seminali, tra cui "La rivolta dei racchi" del 1967, considerato da molti il primo "graphic novel" italiano.

1149221

Si intitola "Grandi poteri" la mostra dedicata alla disegnatrice Sara Pichelli, che ha realizzato anche il manifesto di questa edizione dell’ARF!, in cui si potranno ammirare tavole originali realizzate negli ultimi dieci anni per serie Marvel come Ultimate Spider-Man o Guardiani della Galassia, insieme ad opere più personali e poco o per niente note al grande pubblico.
Durante l’ARF! Pichelli terrà anche una delle Masterclass del festival dal titolo "La narrazione nella narrazione. L’intenzione dietro la vignetta" in cui promette di spiegare come catturare l’attenzione del lettore con uno storytelling efficace.

1149222

L'anno scorso l'ARF! assegnò il Premio Bartoli a Bianca Bagnarelli, riconoscendo il suo ruolo di "promessa del fumetto italiano" già ben visibile e apprezzata a livello internazionale. Al premio fa seguito quest'anno la mostra "Splinters - Frammenti dell'immaginario", che resterà aperta fino al 9 luglio 2017. Oltre che fumettista, Bagnarelli lavora come illustratrice ed è fondatrice dell'etichetta indipendente Delebile, presente con le proprie produzioni nella zona Self ARF!

1149223

"Think less, print more" è il provocatorio titolo della mostra dedicata a Inuit, realtà impegnata nella promozione di fumetto e illustrazione indipendente a livello internazionale. Nello specifico la mostra ripercorrerà la produzione fumettistica della stamperia, specializzata in risografia e serigrafia, che negli anni ha collaborato con numerosi autori tra cui Martoz, Laura Camelli e il collettivo La Trama. La mostra si tiene presso Studio Pilar, a 500 metri dalla Pelanda.

1149224

Protagonista di una delle mostre della scorsa edizione del festival, Rita Petruccioli torna quest'anno con un libro fresco di stampa, "Frantumi", realizzato con Giovanni Masi ed edito da Bao Publishing, e sarà protagonista insieme a Zerocalcare della masterclass “Oltre gli stereotipi. Come combatterli e come evitarli nella creazioni di personaggi a fumetti” e parteciperà all'incontro "Mainstream indipendente!" insieme a Giuseppe Palumbo, Ratigher, Giorgio Santucci e S3Keno .

Tra i nuovi libri presentati al festival alla presenza degli autori segnaliamo anche il tenero e spiritoso "Un anno senza te" di Luca Vanzella e Gio Pota (Bao Publishing), "Janis Joplin" di Giulia Argnani (Edizioni BD) e la riedizione di "Coltrane" di Paolo Parisi (Coconino), entrambe biografie di grandi musicisti statunitensi anche se molto diverse per tono e stile.

1149225

Tra le novità nella Self ARF!, l'area dedicata alle autoproduzioni, segnaliamo due nuovi albi del collettivo Brace, ovvero "Non ci tocchiamo mai veramente" di Francesco Saresin e "Ho bisogno di una vacanza" di Ettore Mazza; il secondo volume dell'antologia "Crisma" curata da Lab.Aquattro in collaborazione con il CSA La Torre; il terzo albo della rivista "Armata Spaghetto" del collettivo Sciame Press, questa volta con copertina di Maicol&Mirco (Scarabocchi, Il papà di Dio).

1149226

Una novità per il festival è la ARFist Alley, spazio dedicato ai disegnatori dove il pubblico potrà comprare disegni originali e stampe, e anche commissionare opere. Gli ospiti principali sono Sara Pichelli, Carmine Di Giandomenico (Daredevil, Flash), Lorenzo Ceccotti in arte LRNZ (Golem) e Theo (Murena).

Numerosi gli incontri, tra cui segnaliamo Viaggiatori con la matita sul memoir di viaggio a fumetti (con Tuono Pettinato & Dario Moccia, Gud, Giacomo Bevilacqua e Diego Cajelli);
V.M.18 sull'attuale panorama del fumetto erotico italiano sviluppatosi sul web (con Laura Scarpa, Sara Spano, Giorgio Santucci, Ariel Vittori, Rosita Amici e Max Del Giusto);
Ma Dio… c’è? sul concetto di divinità nel fumetto italiano contemporaneo con (Gipi, Maicol & Mirco, Angelini & Taddei, Antonucci & Fabbri).

Si ringrazia Serena Di Virgilio per la collaborazione nella realizzazione dell'articolo.

 
© Riproduzione Riservata

Leggi anche

Commenti