Sorelle Rai 1
Ralph Palka/Ufficio Stampa
Sorelle Rai 1
Televisione

Sorelle: 5 curiosità sulla prima puntata dopo gli ascolti record

Il mix di generi, dal giallo al mistery, ha conquistato al primo colpo il pubblico

Sorelle, boom di ascolti e di tweet

Ascolti boom per la prima puntata di Sorelle, la nuova fiction di Rai 1 prodotta da Endemol Shine Italy, vista da 5.904.000 spettatori e il 23,53% di share. L'esordio della serie diretta da Cinzia TH Torrini, con Anna Valle e Loretta Goggi, ambientata a Matera, ha registrato picchi vicini al 30% di share e di circa 6.500.000 spettatori. La fiction ha conquistato in particolare il pubblico femminile, che ha superato il 30%, e ha avuto anche un grande seguito sui social network: non solo è stata tra gli argomenti più discussi della serata, ma l’hashtag #Sorelle ha conquistato le prime posizioni nella classifica dei Trending Topic su Twitter, restando in TT fino a venerdì mattina. Sorelle sembra già essere entrato nei cuori dei telespettatori. 

 

Tra mistery e sogni premonitori

Il segreto del successo della prima puntata di Sorelle? L'inedito mix di generi, tra giallo, mistery con momenti di paranormale e melò con una forte introspezione psicologica. «In ogni scena c’è un piccolo labirinto in cui ci si può perdere, è un insieme delicatissimo di tutti questi generi e questa è stata la difficoltà nell’interpretarlo», spiega la protagonista Anna Valle. La complessità della struttura narrativa - dal presente al passato, dalla realtà ai sogni premonitori, con ricostruzioni immaginate della protagonista per risolvere il mistero che si svelerà solo alla fine, dopo numerosi colpi di scena - hanno conquistato al primo colpo il pubblico di Rai Uno.

Chiara, un personaggio chiave

Sorella, figlia, amante (con la giusta sensualità) e zia. È un ruolo sfaccettato quello che è stata chiamata ad intepretare Anna Valle - bellissima ex Miss Italia da anni grande protagonista delle fiction italiane - questa volta volto di punta di Sorelle, nei panni di Chiara, una donna single e avvocato in carriera, che nel corso delle sei puntate compie una profonda trasformazione. Per questo la regista Cinzia Th Torrini ha fatto con l'attrice un lungo lavoro di preparazione, visto che in alcune scene doveva sembra più giovane di diversi anni. «Ho cercato subito di fare squadra perché la responsabilità era grossa ed era tutta sulle nostre spalle», spiega la regista. «Con la sua disciplinata preparazione Anna mi ha dato la possibilità di penetrare a fondo nella sua interpretazione e lavorare sulle giuste sfumature». Il risultato? Una Valle diversa, più scavata e meno patinata, più matura.

Un'inedita Loretta Goggi

Ci sono le attrici, ci sono le star e poi ci sono le icone. Loretta Goggi lo è senza dubbio alcuno e da qualche anno a questa parte sta vivendo una seconda primavera professionale, anche grazie a Cinzia Th Torrini che l'aveva già voluta nella serie cult Un'altra vita. In Sorelle la sfida è ancora più grande, visto che il personaggio di Antonia ha tante sfaccettature, è complessa e complicata. «A Loretta abbiamo fatto un cambio di look radicale, da non essere quasi riconosciuta. Il ruolo di Antonia richiedeva di essere eccentrica, ma non troppo, captare dei segnali da sensitiva da sembrare quasi folle, ma nello stesso tempo essere lucidissima ed avere anche qualche tocco di commedia», spiega la regista.

Il mistero della morte di Elena

Omicidio o suicidio, è questo il dilemma. Quando viene ritrovato il cadavere di una giovane donna, tutti sono convinti che si tratti di Elena, interpretata da Ana Caterina Morariu, tranne la madre Antonia (Loretta Goggi), convinta che la figlia sia ancora viva. Per capire se si tratti davvero del corpo della ragazza, toccherà aspettare la seconda puntata ma alcuni dettagli svelati nella prima serata già mettono in dubbio il fatto che possa trattarsi di un suicidio, come ipotizzato in un primo momento. Dentro la macchina vengono infatti ritrovate alcune macchie di sangue e dunque la Polizia inizia ad indagare verso nuovi fronti ipotizzando che si possa trattare di un omicidio. Ma chi ha voluto uccidere Elena? Forse l'ex marito Roberto (Giorgio Marchesi)? Il mistero si infittisce.

Ti potrebbe piacere anche

I più letti